Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 01 Dicembre |
Sant'Andrea
home iconApprofondimenti
line break icon

Papa Francesco crea il più grande movimento di giovani economisti

AFP

Giovani economisti e imprenditori hanno un appuntamento "virtuale" con Papa Francesco.

Jesús Colina - pubblicato il 04/11/20

La pandemia trasforma “The Economy of Francesco”, originariamente previsto come un grande convegno, in una grande community con più di 3.000 membri, e una missione: dare vita all’enciclica “Fratelli tutti”.

“Fratelli tutti”è molto più di un’enciclica: ci troviamo davanti all’inizio di un movimento di giovani economisti ed imprenditori , lanciato da Papa Francesco, per trasformare la giustizia sociale alla luce del Vangelo.

Ma Francesco sa che questa trasformazione richiede capacità per sognare, nuovo sangue…, ha bisogno dei giovani.

Dopo l’enciclica, la seconda tappa di questo movimento mondiale lanciato dal pontefice si terrà dal 19 al 21 novembre, con un incontro mondiale virtuale, battezzato“The Economy of Francesco”.

Oggi è già diventato il più grande movimento di giovani economisti e imprenditori al mondo. In effetti, hanno risposto alla chiamata del Papa 3000 giovani di 115 nazioni dei tutti i continenti. Dovevano incontrarsi a marzo, ma il virus del Covid glielo ha impedito. E i numeri continuano a crescere.


Economy of Francesco

Leggi anche:
Verso “Economy of Francesco” l’assise dei giovani che vogliono cambiare il mondo

Un’idea geniale

Il Comitato al quale Papa Francesco ha affidato l’organizzazione dell’evento, vedendo a marzo che il Covid non permetteva l’organizzazione di un convegno presenziale ad Assisi, ha avuto un’idea geniale: trasformare l’evento in un vero movimento.

In questi nove mesi sono stati organizzati circa 300 eventi “Towards Economy of Francesco” e una serie di “on-life” webinar per immaginare un mondo migliore dopo il Covid.

Un totale di 27 seminari online mandati in streaming sul canaleYouTube ufficiale dell’evento internazionale “The Economy of Francesco” e tradotti in quattro lingue grazie alla collaborazione di giovani interpreti.

Sono stati coinvolti oltre 40 relatori senior, e più di 100 giovani discussants da tutto il mondo.


Sister Helen Alford

Leggi anche:
La “Fratelli tutti” può contribuire a un’economia della fratellanza umana

Giovani impegnati

Luigino Bruni, Professore Ordinario di Economia Politica presso la Libera Università Maria Santissima Assunta di Roma e Responsabile scientifico di “The Economy of Francesco”, costata: “Questo è già il primo grande e importante risultato di The Economy of Francesco: giovani impegnati per una economia nuova, all’altezza dei tempi nuovi, che stanno mostrando l’obsolescenza dell’economia del XX secolo, ma anche di quella prima del gennaio 2020”.

Gli organizzatori stanno già preparando un nuovo grande evento, questa volta presenziale, sempre ad Assisi, per l’autunno 2021, se le condizioni sanitarie lo permetteranno, per facilitare l’incontro di questi giovani con alcuni degli economisti più importanti (incluso qualche Premio Nobel), imprenditori di diversi paesi e lo stesso Papa Francesco. 




Leggi anche:
Chi sono i protagonisti di “Economy of Francesco”? I giovani!

Non parole, fatti

Suor Alessandra Smerilli, Professore Ordinario di Economia Politica presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione Auxilium e Membro del Comitato scientifico,  spiega che “The Economy of Francesco” “significa innanzitutto giovani, speranza e concretezza”.




Leggi anche:
Fratelli tutti, Smerilli: sì al mercato ma che sia civile

“Non è invitare i giovani a diffondere un messaggio, ma è chiedere loro di contribuire a costruirlo –aggiunge–. È questo il senso della chiamata fatta da Papa Francesco e il suo invito ad incontrarli ad Assisi. In un mondo malato di pensiero a breve termine e poca visione di futuro, dare voce ai giovani significa iniziare a costruire ponti verso il futuro”.

Padre Enzo Fortunato, Direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi e Responsabile per la struttura informativa di “The Economy of Francesco”, aggiunge: “Quello che è certo è che siamo di fronte a un sistema chiamato a rigenerarsi attraverso quel cammino che Francesco ieri con i suoi figli e il Papa oggi hanno indicato alla società di allora e a quella di oggi”.

E possibile aderire a questo movimento e partecipare all’evento online attraverso la pagina https://participants.francescoeconomy.org/

Tags:
economiaeconomy of francescofratelli tutti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
LOURDES
Il Cattolico
Novena preparatoria all'Immacolata Concezione...
ANGEL
Philip Kosloski
A cosa assomigliano i nostri angeli custodi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni