Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
home iconNews
line break icon

Ratzinger rinuncia all’eredità del fratello Georg. Sarà devoluta al Vaticano

GEORG RATZINGER, JOSEPH

OSSERVATORE ROMANO / AFP

Spotkanie braci w Watykanie, 15 kwietnia 2012 roku.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 04/11/20

Al Papa emerito Benedetto XVI spettavano brani e arrangiamenti musicali di don Georg oltre ad una piccola biblioteca e foto di famiglia

Joseph Ratzinger rinuncia all’eredità del fratello Georg Ratzinger. L’indiscrezione arriva dai media tedeschi e viene rilanciata da Il Messaggero (3 novembre). Georg, sacerdote e direttore del coro della cattedrale di Ratisbona, è morto il primo luglio scorso a 96 anni. Aveva tre anni in più del 93enne Papa emerito Benedetto XVI.

BRACIA RATZINGEROWIE
ASSOCIATED PRESS/East News

I beni in eredità

Tra i beni del fratello in eredità, a cui Joseph Ratzinger rinuncia, non ci sono ricchezze pecuniarie, ma brani e arrangiamenti musicali di don Georg oltre ad una piccola biblioteca e foto di famiglia. La casa dove abitava il fratello del Papa emerito a Ratisbona era già di proprietà di una fondazione del monastero.


BENEDYKT XVI, GEORG RATZINGER

Leggi anche:
È morto Georg Ratzinger, il fratello di Benedetto XVI

La motivazione della rinuncia

L’indiscrezione arriva da monsignor Johannes Hofmann che, stando a quanto ripercorso da Il Messaggero, ne ha parlato con un quotidiano tedesco. «Il pontefice emerito», scrivono in Germania, «ha dato disposizioni perché tutto quello che apparteneva al fratello fosse devoluto alla Santa Sede», si legge su Famiglia Cristiana (3 novembre).

Il legame tra Georg e Joseph

La decisione di Joseph Ratzinger sulla rinuncia alla eredità del fratello «è perchè non ha più bisogno di accumulare cose materiali, vista la sua età», riferiscono da Ratisbona.

Una vera e propria «lezione», l’ennesima, che Benedetto XVI ha voluto offrire al mondo. I fratelli Ratzinger avevano un legame molto forte, fraterno e spirituale. Erano stati consacrati insieme, nel corso della stessa giornata, il 29 giugno 1951.


VATICAN POPE

Leggi anche:
Papa Francesco scrive a Benedetto XVI: per Georg si apre la patria del Cielo

L’ultimo viaggio dal fratello morente

Benedetto XVI aveva commosso il mondo, viaggiando in direzione del capezzale del fratello il 18 giugno scorso, nelle fasi immediatamente successive alla fine del lockdown dovuto alla pandemia. Georg Ratzinger, del resto, non si era potuto recare in Vaticano lo scorso 16 aprile, giorno del compleanno del Papa emerito, com’era invece tradizione, proprio per via dei limiti imposti agli spostamenti a causa della diffusione del Covid-19.

Il ritorno in Italia e la malattia

Considerate le condizioni di salute dello stesso Georg, però, Joseph Ratzinger si è precipitato in Baviera non appena è stato possibile. Proprio in seguito a quel viaggio, le condizioni del Papa emerito sono peggiorate al suo ritorno in Italia. Un brutto herpes lo ha indebolito, ma è riuscito a riprendersi. Ora vive al monastero Mater Ecclesiae in Vaticano, confortato dall’affetto delle persone a lui care.


GEORG RATZINGER, JOSEPH

Leggi anche:
L’ultima lettera di Benedetto XVI per Georg: era un uomo di Dio, ma ha avuto nemici e oppositori

Tags:
georg ratzingerpapa benedetto xvi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CHARLES
Anna Ashkova
La preghiera del Beato Charles de Foucauld da...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni