Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 24 Novembre |
Santi Andrea Dung Lac e 116 compagni
home iconChiesa
line break icon

E' morto Padre Sorge: ecco alcune gemme che ci lascia in eredità

Youtube / Tv 2000

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 02/11/20

Scomparso a 91 anni il teologo e politologo gesuita, già direttore de “La Civiltà Cattolica”

E’ morto a 91 anni Padre Bartolomeo Sorge. Fine teologo e politologo, gesuita e storico direttore de “La Civiltà Cattolica”, era nato a Rio Marina, nell’isola d’Elba, da genitori di origine catanese. Il 25 ottobre 1929, e nel 1938 si era trasferito con la famiglia a Castelfranco Veneto. Nel 1946 è entrato nella Compagnia di Gesù, ordinato sacerdote nel 1958. Si è formato a Milano, in Spagna e successivamente a Roma.

Nel 1966 è entrato nella redazione della Civiltà Cattolica, quindicinale della Compagnia di Gesù, e ne è divenuto direttore nel 1973, succedendo a padre Roberto Tucci. Ha collaborato alla stesura di «Octogesima adveniens», documento pontificio firmato da papa san Paolo VI sull’azione della comunità cristiana in campo politico, sociale ed economico (La Stampa, 2 novembre).

La stessa comunità di Martini

Ritiratosi da alcuni anni a Gallarate, nella stessa comunità di gesuiti anziani in cui ha vissuto il cardinal Carlo Maria Martini, anche a 90 anni padre Sorge continuava a girare l’Italia per conferenze, a pubblicare nuovi libri e a far sentire la sua voce nel dibattito pubblico, oltre a ricoprire l’incarico di direttore emerito della rivista Aggiornamenti Sociali (Avvenire, 2 novembre).

© Mafon/Wikimedia Commons
Il cardinale Martini, amico di Padre Sorge.

La nomina “mancata” di Giovanni Paolo I

Se Giovanni Paolo I non fosse morto in appena trentatré giorni di pontificato, avrebbe nominato Padre Sorge arcivescovo di Milano. Glielo rivelò San Giovanni Paolo II che, invece, optò per il confratello Carlo Maria Martini. Ma nella sua lunga vita di sacerdote gesuita, padre Bartolomeo Sorge ha lottato fermamente contro la mafia (Il Fatto Quotidiano, 2 novembre).

Ecco alcuni suoi pensieri e tweet (il suo account era sempre molto attivo) “forti”, duri, ma che fanno riflettere.

La “Primavera di Palermo” e le “lenzuola alle finestre”

L’epoca delle stragi di Mafia, negli anni ottanta e novanta è stata una delle esperienze che più ha segnato Padre Sorge.

«L’esperienza più drammatica e bella della mia vita apostolica è stata quando ho visto una catena umana di tre chilometri, uomini e donne, giovani e vecchi che si davano la mano attraversando la città e dicendo ‘basta con la mafia’ dopo le stragi del 1992. Prima di arrivare a Palermo la gente invece aveva paura di nominare la parola mafia. Si guardava intorno mentre parlava. Poi ho visto le lenzuola alle finestre dei quartieri popolari di Palermo. Quella fu veramente una vittoria».

“Tanto rumore per nulla”. L’ultimo tweet è sulle unioni civili

“Fratelli Tutti, meta difficile ma possibile”

Nell’ultima intervista, concessa a Il Quotidiano di Puglia, 18 ottobre, diceva sulla nuova enciclica di Papa Francesco Fratelli Tutti”:

«La fraternità universale può sembrare un’utopia. Eppure, siamo nati per darci la mano gli uni gli altri, non per combatterci, per amarci non per odiarci. La mèta della solidarietà fraterna che Francesco indica, certo, è difficile da raggiungere, ma possibile. Un esempio concreto di questa possibilità, lo abbiamo avuto in questi mesi di pandemia. Sono stati davvero molti coloro che si sono dedicati generosamente al servizio dei contagiati dal virus, talvolta anche in modo eroico, fino a dare la vita».

“Populismo sconfitto sul Covid dal Consiglio Europeo”

«Un altro esempio ci è venuto dall’Europa. Nonostante le resistenze dei cosiddetti “Paesi frugali” e dei Paesi di Visegrad, il Consiglio Europeo straordinario del luglio scorso ha sconfitto il populismo e il sovranismo, e ha varato un generoso programma di aiuti, con un’attenzione particolare per gli Stati più colpiti dal Covid-19. La solidarietà fraterna è possibile anche tra gli Stati».

“Wojtyla è stato un grande dono di Cristo alla sua Chiesa”

La frase su Gesù e gli assassini

“Vi spiego perché l’Italia è in crisi”

In una intervista a Il Sussidiario (25 ottobre 2019) ha detto che la crisi italiana è al contempo strutturale e culturale:

«Sta in un processo che ha messo in crisi la democrazia rappresentativa, il fatto cioè che oggi non si crede più nel valore della rappresentanza. E questo vale non solo per i partiti, ma anche per i sindacati, che sono in crisi profonda, perché la vera politica, quella con la P maiuscola, è la democrazia partecipativa, quella in cui ciascuno, secondo le proprie possibilità, collabora al bene comune».

La politica che non piaceva a Padre Sorge




Leggi anche:
90 anni di Padre Bartolomeo Sorge

Tags:
padre bartolomeo sorge sjteologo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
KSIĄDZ PRZY OŁTARZU
Padre Bruno Esposito, OP
Breve ‘Vademecum’ per la nuova edizione del M...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
TEENAGER
Tom Hoopes
I 7 doni dello Spirito Santo rispondono a 7 n...
Giovanni Marcotullio
Vi spieghiamo perché la Messa comincia con il...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni