Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 26 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconChiesa
line break icon

Essere esorcista, missione a rischio spirituale

Miriam Diez Bosch - pubblicato il 02/11/20

Aleteia ha intervistato l'esorcista ufficiale dell'arcidiocesi di Barcellona

Arrivo all’intevista con l’esorcista alle cinque, puntuale. Entrando nel suo ufficio, resto colpita pensando che è lì che riceve ogni giorno 5 persone con possessione demoniaca. Mi siedo dove si siedono queste persone – gente angosciata, con istinti suicidi, disperata…

Padre Gallego le ascolta e fa la sua diagnosi. Prega, e se percepisce che si tratta di un’influenza o una possessione esegue l’esorcismo, che non sempre dà un risultato alla prima sessione. Nella metà dei casi si tratta di possessione o influenza maligna; gli altri sono casi di malattie mentali.

Il demonio, spiega, “si manifesta in modi molto diversi. Non pensate a film come L’Esorcista. A volte la normalità è molto più inquietante. Non arriva all’improvviso. Si manifesta provocando danno. Le persone soffrono e si allontanano da Dio. Questa è la missione del Maligno”.

Di quali percentuali parliamo nel caso delle possessioni demoniache?

Circa il 90% degli esorcismi viene realizzato per influenza maligna; solo il 10% è per possessione.

Ha la certezza quando si tratta di un caso di possessione demoniaca?

No, non c’è mai la certezza totale. Quello che invece vedo sono manifestazioni di questo spirito maligno nelle persone. Persone fedeli che soffrono, che parlano con voce cavernosa, che sono tormentate e devono liberarsi dai demoni. Chiedono guarigione. Io non curo nessuno, è Dio che agisce.

C’è chi pensa che il demonio non esista…

Sì, anche tra i vescovi. Uno di loro mi ha detto che non c’erano casi di possessione nella sua diocesi, ma io stavo trattando 5 persone di lì. Le persone cercano aiuto, accolgo gente proveniente da ogni luogo. Ogni diocesi dovrebbe avere un esorcista, non ce ne sono sempre.

Sto vedendo la sua agenda, è piena. Chi viene da lei?

Persone distrutte che vogliono uscire dalla condizione di enorme malessere in cui si trovano. Persone di ogni livello sociale e condizione. Credenti, non necessariamente cattolici, ma comunque persone che credono. I due prossimi mesi sono pieni.

Un esorcista chiede qualcosa per il suo servizio?

Non prendo mai niente. Nessun onorario. Questo dà fiducia. Non voglio denaro. Ci sono molti immgrati, e persone di ogni tipo che non credono che il loro male sia psicologico.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
esorcismoesorcista
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Pu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni