Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 22 Giugno |
Paolino di Nola
home iconStile di vita
line break icon

Scintille – Prendi, è gratis!

HANDS, GOLD, CHOCOLATE

Sharon McCutcheon | Unsplash

Annalisa Teggi - pubblicato il 01/11/20

«Tu vali e io ne rendo grazie». Rompiamo la catena della disperazione sprecando un po' di amore.

Ieri è passata di bocca in bocca la notizia che un bar vicino a casa mia offriva la colazione gratis. Non mi addentro neppure lontanamente in considerazioni che riguardano le prove durissime a cui sono sottoposti gli esercizi pubblici in questo tempo; non voglio suggerire che la strategia del barista vicino a me sia quella giusta per affrontare le restrizioni che sono imposte.

Sto a monte e voglio aggrapparmi al frutto buono che solo la gratuità dà in tempi duri, e al fatto che noi fraintendiamo questa parola. Se qualcosa è gratis, noi ci strofiniamo le mani: approfittiamone!. Perché siamo schiavi della logica del prezzo e del guadagno. Non sto parlando del mondo del commercio, ma proprio della trama dei nostri rapporti e delle relazioni più quotidiane che abbiamo.

Se la vicina mi presta il sale, la ringrazierò dandole un po’ della torta agli spinaci che ho fatto. Se riaccompagno a casa da scuola il compagno di mio figlio, la prossima volta sarà sua madre a portare a casa entrambi. Sono esempi sciocchi, ma reali, di quanto noi siamo incatenati alla logica del contraccambio. Per noi gratuità è quasi una brutta parola, è sinonimo di approfittarsi di qualcosa. Invece è la misura che fa sballare completamente i conti del mondo. La gratuità ci ha rendenti.

Quando compio un gesto gratuito è come se alzassi la posta in gioco sul tavolo, dicendo: «Tu vali e io ne rendo grazie». Proprio nelle circostanze in cui l’ombra cupa della disperazione incombe, seminare piccoli gesti gratuiti spezza la catena del male. Perché ci ricorda che non siamo schiavi del perbenismo, delle buone maniere e dell’apparenza, ma siamo figli liberi di un Padre altrettanto libero, che ha creato tutto per un di più di amore. Sprechiamolo questo amore, diamolo via gratis. E a chi storce il naso temendo che stia parlando di soldi, dico che sto parlando di cose vive.


DONKEY, SCINTILLE, COVER

Leggi anche:
La scintilla del lunedì – Porta pazienza

Due minuti in più a parlare col condomino, anche se in casa aspettano la cena. Farsi carico di un compito che il collega antipatico fa fatica a svolgere. Darla vinta a chi ti vuole superare in mezzo al traffico. Mille altre piccole cose in cui farsi da parte significhi «lascio il posto a te», oppure in cui essere attivo significhi «ti do una mano anche se a me non serve».

Incamminarsi sulla via della gratuità è una terapia antistress formidabile. Perché non c’è amore più corrispondente di quello che s’innesca senza motivo, senza il retropensiero di un guadagno o di un contraccambio. Siamo qui per un atto di gratuità, il mondo è stato creato da un Padre che voleva sprecare tutto l’amore che aveva.

Tags:
gratuitàpodcast
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
7
MORNING
Philip Kosloski
Preghiera mattutina per chiedere a Dio di benedire la nostra gior...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni