Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 01 Dicembre |
Sant'Andrea
home iconFor Her
line break icon

Arrabbiata con il mondo e con me stessa decisi di andare a confessarmi

SPOWIEDŹ USZNA

PIGAMA | Shutterstock

Chiara Bertoglio - pubblicato il 26/10/20

La prima cosa che il sacerdote mi disse fu: "Il Signore ti vuole bene". Niente di nuovo. Eppure capii che il buon Dio mi aveva dato appuntamento proprio lì.

Non ero per niente contenta di me stessa. Reazioni sbagliate, modi negativi di entrare in relazione. Di primo acchito avevo solo voglia di essere arrabbiata con il mondo, per il fatto che ero arrabbiata con me stessa. Poi entra in gioco la Grazia, e capisco che la rabbia di fronte ai miei limiti è forse il peggiore dei mali. Anche i miei errori sono un’occasione per avvicinarmi a Dio e farmi toccare dalla sua misericordia.

Mi accorgo che oggi è la festa del perdono di Cristo, quella che viene chiamata la solennità del Sacro Cuore. Decisamente ci sta una buona confessione.

Entro in una chiesa del centro di Bologna. Ci sono un po’ di vecchiette che dicono il rosario. Chiedo al sacrestano, che chiama il sacerdote. Nel frattempo mi guardo intorno: i diplomi con la foto di Giovanni Paolo II che si congratula con il prete per il suo 50° anno di sacerdozio mi fanno capire che non avrò a che fare con un novellino. Contando a spanne, dovrebbe avere almeno ottantacinque anni.




Leggi anche:
“È possibile confessarsi?” Sorride, mi circonda la spalla con il suo braccio e dice: “Eccomi!”

In effetti li dimostra, con il suo doppio apparecchio acustico e la chioma candida. Ma quello che colpisce soprattutto è l’immediata comunicatività della presenza di Dio nella sua anima. Poche storie: quando la santità c’è, quando c’è la vera vicinanza con Dio, la persona ne è trasformata.

“Il Signore ti vuole bene”

E quello che sarebbe un vecchio prete come mille altri diventa una presenza tangibile della tenerezza di Dio per la mia vita. Mi ha detto le cose che io dico mille volte ai ragazzi del catechismo o a tante persone con cui si parla degli argomenti “tosti” della vita. Niente di nuovo. “Il Signore ti vuole bene”: prima lezione del catechismo dei bambini.

Ma quando te lo dice un vecchio prete che ha negli occhi il sorriso degli angeli, che ti prende per mano come se ti conoscesse da sempre, e ti guarda con l’amore con cui ti guarda il Padre, capisci che il buon Dio ti ha dato appuntamento proprio lì. E si è divertito ad utilizzare i tuoi stupidi errori per farti capire che è più grande del tuo cuore.




Leggi anche:
Negli occhi di Padre E. danzano gli angeli

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DA CHIARA BERTOGLIO

Tags:
amore di dioconfessione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
LOURDES
Il Cattolico
Novena preparatoria all'Immacolata Concezione...
ANGEL
Philip Kosloski
A cosa assomigliano i nostri angeli custodi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni