Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconSpiritualità
line break icon

Perché la mattina può essere il momento migliore per la meditazione

MORNING

Werner Sevenster | Unsplash | CC0

Philip Kosloski - pubblicato il 26/10/20

Se non tutti sono mattinieri, l'inizio della giornata comporta meno distrazioni e può favorire la preghiera

Trovare del tempo per pregare può essere difficile, soprattutto se abbiamo molti impegni tra lavoro, famiglia e compiti domestici. Un momento idoneo per la preghiera mentale e la meditazione è la mattina.

Padre Francis Xavier Lasance spiega nel suo libro With God che la mattina ha molte qualità che la rendono il momento più adatto alla meditazione.

“Il motivo è che al mattino siamo freschi mentalmente e abbiamo avuto ancora pochi motivi di distrazione, mentre più avanti nella giornata tendiamo ad essere più o meno assorbiti dalle nostre occupazioni e dalle altre questioni mondane”.

Quando ci alziamo al mattino, la nostra mente è in genere meno ingombra, soprattutto se preghiamo prima di controllare i social media o le notizie.

Se iniziamo la nostra giornata con la meditazione, inoltre, il resto del giorno porterà più frutto.

“Con una buona meditazione al mattino, inoltre, iniziamo bene la giornata, attirando la benedizione divina su di noi e traendone grazia e forza per evitare il peccato e rispettare i nostri doveri”.

La mattina può anche essere un ottimo momento per pregare perché se abbiamo bisogno di più tempo possiamo semplicemente svegliarci prima! Può essere più facile a dirsi che a farsi, ma è vero. Se vogliamo pregare di più, svegliarci prima è l’opzione migliore.

Ripensando alla vostra vita di preghiera, prendete in considerazione la mattina e i tanti benefici del fatto di iniziare la giornata con il piede giusto.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni