Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 18 Gennaio |
Santa Margherita d'Ungheria
home iconSpiritualità
line break icon

Come recitare il Rosario con i bambini

ACN

millionkidspraying.org

Catholic Link - pubblicato il 23/10/20

Abbracciate il caos gioioso!

di Drew e Katie Taylor

Historically the Rosary è un’alternativa semplice alla Liturgia delle Ore. Se non poteste leggere o permettervi il libro, queste preghiere permettono ai laici di entrare nella preghiera quotidiana contemplativa riflettendo sulla vita di Cristo. Attualmente tre quinti degli abitanti di casa mia non sanno leggere. Amano che si legga loro e colgono meglio la Scrittura a 4 anni di quanto io facessi a 18, ma c’è qualcosa di straordinario nel poter pregare allo stesso livello di mamma e papà – le stesse preghiere nello stesso modo.

Abbiamo un bambino di 4 anni, uno di quasi 2 e uno di 2 mesi, e quindi la nostra casa è tutto fuorché tranquilla, calma e contemplativa. I bambini sono incredibili e danno un enorme significato alla mia vita, ma onestamente nella maggior parte dei momenti regna il caos. Come portiamo gioia nella follia, e come inseriamo la preghiera nella nostra vita familiare?

Allevare figli cattolici

Quando ci siamo sposati era una delle nostre preoccupazioni principali. Entrambi non venivamo da famiglie religiose, e non avevamo una base solida relativa agli insegnamenti ecclesiali o biblici. Non eravamo abituati a pregare in famiglia, e allora come fare qualcosa che non avevamo sperimentato?

Anche se ho molto da imparare e cresco ogni giorno e mi santifico attraverso i bambini, nei nove anni di matrimonio e nei cinque anni di maternità ho imparato che l’esempio è fondamentale. Sono la mia vita di preghiera e il modo in cui parlo, gestisco le situazioni difficili e vivo che contano. I figli vedono ciò che fai, non quello che dici. Mimano e imparano dal tuo esempio e dalla tua testimonianza. Non tutti i momenti saranno perfetti, ma vedranno i vostri sforzi per amare loro, il nostro Dio e per amarsi a vicenda.

Non siete un fallimento se non recitate il Rosario in famiglia. Già solo scegliere di aprire questo articolo e di leggere le idee che proponiamo mostra che avete un cuore aperto a crescere nella santità. E se non va bene quando ci provate non è un segno del fatto che siete una famiglia con poca fede.

Quando queste idee ci vengono in mente e ci fermano ancor prima di iniziare, sono menzogne del demonio. Dio ama il nostro caos gioioso, e i nostri tentativi. Sa che non siamo perfetti. Siamo semplicemente bambini spirituali. Ma adora i nostri sforzi, e ogni giorno miglioriamo, diventiamo più forti e più fedeli. Egli può rinnovare noi e la nostra vita di preghiera familiare.


KIDS

Leggi anche:
A che età i bambini devono essere iniziati alla preghiera?

Guidare la propria famiglia

Il Catechismo della Chiesa Cattolica afferma che “la famiglia cristiana è il primo luogo dell’educazione alla preghiera. Fondata sul sacramento del Matrimonio, essa è « la Chiesa domestica » dove i figli di Dio imparano a pregare « come Chiesa » e a perseverare nella preghiera. Per i fanciulli in particolare, la preghiera familiare quotidiana è la prima testimonianza della memoria vivente della Chiesa pazientemente risvegliata dallo Spirito Santo”. Il Rosario è uno strumento incredibile per creare santi e per assumere la nostra responsabilità nella nostra missione domestica.

Dio ci ha dato una straordinaria responsabilità come genitori. Il nostro compito è avere la visione globale della nostra famiglia che va in Cielo, e poi sviluppare una cultura familiare che aiuti ad allevare i nostri figli alla luce di questa visione. Non possiamo forzare i nostri figli ad andare in Cielo. Il meglio che possiamo fare è guidarli in quella direzione.

  • 1
  • 2
Tags:
bambinigenitori e figlirosario
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni