Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconStile di vita
line break icon

5 suggerimenti per usare gli appuntamenti online per trovare un coniuge cattolico

WOMAN,ONLINE,DATING

Shutterstock

Cecilia Pigg - pubblicato il 20/10/20

Se usate Internet, potete essere speranzosi e positivi

Sperate di trovare un coniuge online? Non preoccupatevi se lo fate, non vi giudico certo. Internet è uno strumento utilissimo, e allora perché non usarlo per una cosa importante? Trovare una persona che vi aiuti ad arrivare in Cielo attraverso il sacramento del matrimonio è decisamente importante. Come con ogni strumento, però, se non si usa bene si può finire per essere più frustrati e meno sposati di quando si è iniziato. Ecco allora qualche suggerimento da tenere a mente quando cercate un coniuge cattolico online.

1) Incontratevi rapidamente

Non messaggiatevi per troppo tempo prima di incontrarvi di persona. È facile costruirsi in testa l’idea di qualcuno e crearsi una falsa impressione sulla base dei messaggi. Se vivete lontani, usate almeno la videochat il prima possibile per vedere com’è l’altro. Dovete attribuire un volto, dei gesti delle mani e dei tic nervosi a quel nome. Più riuscite ad avere un’idea di com’è la persona nelle varie circostanze, meglio è.

2) Siate aperti circa la vostra fede e la morale

Se usate una app di appuntamenti generica (ovvero non specificatamente cattolica), chiarite sul vostro profilo che la vostra fede e la morale che ne deriva sono importanti per voi. Se siete agli inizi, vi salverà da appuntamenti che non possono avere un futuro. Più è ovvio che siete seri riguardo a quello in cui credete, più possibilità avrete di trovare qualcuno che sia compatibile con voi.

3) Fate più di quello che vorreste fare

Usate messaggi e altri mezzi più di quanto pensiate di averne bisogno. Non aspettate all’infinito che la persona giusta vi offra un messaggio su un piatto d’argento. Vuol dire trascorrere più tempo online di quello che fareste? Non necessariamente. Assicuratevi che il tempo che trascorrete sulle app di appuntamenti sia volto a stringere legami piuttosto che a navigare semplicemente.

4) Ricordate che un profilo o un messaggio non possono mai ritrarre appieno una persona

Non liquidate qualcuno troppo rapidamente. Tenete a mente che la maggior parte della gente appare meglio di persona di quanto non sembri in fotografia, e un ottimo partner per voi potrebbe non avere grandi capacità di scrittura o non presentarsi bene nel profilo statico realizzato per quell’app particolare. Alla fin fine, le capacità oratorie o le qualità fotogeniche di una persona non sono quelle che ne fanno un buon coniuge. Onestà, pazienza, capacità di sacrificarsi e perfino la chimica non agiscono nello stesso modo in cui operano di persona.

5) Non limitatevi agli appuntamenti online

Usate ogni possibilità a vostra disposizione per avere degli appuntamenti (facendoli organizzare da amici, incontrando altre persone in alcuni eventi…), per poter equilibrare lo scoraggiamento e il sovraccarico di appuntamenti online. Questi ultimi possono sembrare un mondo virtuale infinito quando le cose iniziano e poi si esauriscono in continuazione. È comune sentirsi impotenti o esausti per gli alti e bassi. E allora, se riuscite a mantenere una prospettiva equilibrata trattando gli appuntamenti online come uno strumento e non un fine avrete molte più possibilità di avere un’esperienza online più felice.

Un ultimo suggerimento: adottate un santo patrono per il vostro viaggio nel mondo degli appuntamenti online. Molte persone amano San Raffaele, Sant’Anna o Santa Teresa di Lisieux. Leggete la loro storia o trovate un santo sposato a cui chiedere aiuto. Chiunque scegliate, perché non recitare una breve preghiera chiedendo la sua intercessione ogni volta che aprite un’app di appuntamenti? Buona fortuna!

Tags:
appuntamentiinternet
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni