Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 26 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconNews
line break icon

Pandemia: la preghiera, più ricercata che mai secondo Google

woman pray internet

Scarc - Shutterstock

Cecilia Zinicola - pubblicato il 20/10/20

Un'inchiesta dimostra che il 68% della popolazione mondiale ha fatto ricorso alla fede per far fronte alle avversità provocate dalla pandemia

L’instabilità è una costante della vita, e anche se non sempre accettiamo questa realtà, quando ci ammaliamo gravemente o muore un familiare, oppure ci minaccia un virus come il Covid-19, questa verità prende forza. Ci sentiamo toccati e commossi, e cerchiamo con un istinto sano quello che in ultima istanza è stabile.

In un’inchiesta in cui sono stati utilizzati dati quotidiani sulle ricerche di Google in un campione di 95 Paesi con accesso a Internet, la professoressa Jeanet Sinding Bentzen, dell’Università di Copenhagen, ha scoperto che l’aumento del numero di consultazioni su “preghiera per coronavirus” era un fenomeno globale.

Boom di preghiere su Google

Le ricerche di Google riflettono l’interesse delle persone in tempo reale, e a marzo 2020, quando l’OMS ha dichiarato la pandemia, le ricerche di preghiera hanno raggiunto il livello più alto mai registrato, mostrando un aumento significativo e superando gli eventi religiosi più importanti dell’anno, come Natale, Pasqua e Ramadan.

Le ricerche sono aumentate nella maggior parte delle regioni, anche quelle più secolari del nord Europa, dove poche persone cercavano la preghiera prima che si venisse a sapere del virus. L’interesse si è verificato in tutti i continenti e tra tutte le denominazioni religiose, i livelli economici e i background educativi.


JUDE THE APOSTLE

Leggi anche:
Preghiera a San Giuda Taddeo in epoca di pandemia

Gli aumenti più consistenti in assoluto si sono verificati in America Latina e in Africa, tra le zone più religiose del mondo, e nella maggior parte dei casi hanno riguardato cristiani. Un altro dato da considerare è il fatto che la cattura dei dati non è completa, visto che non include molte persone anziane che magari conoscono meno Internet o non vi hanno accesso.

Ciò che è certo è che l’aumento è evidente, e lo studio afferma che “non si è verificato semplicemente come sostituto dei servizi nelle chiese fisiche, chiuse per limitare la diffusione del virus. L’aumento è dovuto a una domanda intensificata della religione: preghiamo per far fronte alle avversità”.

Momenti difficili come quelli che il mondo sta vivendo attualmente provocano un risveglio di una maggiore coscienza. Le esperienze forti sono capaci di aprire la mente e il cuore a Dio nella ricerca di pace interiore, consolazione e applicazione. I risultati rivelano che molte persone di tutto il mondo pregano e cercano un rapporto più stretto con Dio.

Preghiere per porre fine alla pandemia

Più della metà della popolazione mondiale ha pregato per la fine del coronavirus. La fede non è solo un sostegno, ma offre un modo di guardare le esperienze di vita che va al di là dell’immediato per trovare un proposito più elevato comprendendo che non si tratta di una questione legata al caso. La fede agisce come un vero scudo che ci protegge nei tempi di crisi.




Leggi anche:
“Preghiera per la scuola” in tempi di pandemia dell’arcivescovo di Milano

Dal punto di vista cristiano, la fede ha come base la vulnerabilità umana. Dio stesso, in Cristo, prende la sofferenza, l’abbandono e la morte stessa. Non c’è nulla che possiamo sperimentare che non sia stato sperimentato da Lui, mosso da un amore che dà la vita per gli amici. Una grande forza consolatrice che ci unisce in modo speciale alle persone che amiamo di più nei momenti di dolore.

Allo stesso tempo, la fede ha componenti positive per il benessere fisico e spirituale, e l’isolamento ha fatto sì che queste risorse arrivassero a molte persone. La trasmissione dal vivo della Messa, le meditazioni e le attività virtuali hanno fatto sì che la chiesa sia passata dall’essere un’attività domenicale a un’esperienza quotidiana per persone che prima della pandemia dicevano di “essere troppo occupate o di non trovare il tempo”.

Le prove dimostrano che la crisi ha rafforzato il ruolo della religione in tutto il mondo e in modo permanente. Anche se questo aumento si verifica nell’immediato, poco tempo dopo lo scoppio della tragedia, resta un residuo che si trasmette per anni alle generazioni future, com’è accaduto dopo la II Guerra Mondiale e in occasione di altri eventi, come i disastri naturali.

Il fenomeno della tragedia risveglia una coscienza che dà luogo a un senso più profondo di Dio. Un invito a esplorare il mondo interiore, a collegarsi a se stessi, a tirar fuori tutto il proprio potenziale, aiutare gli altri e abbracciare la vita con più speranza. Solo il tempo mostrerà se varrà anche con la crisi del Covid-19.


CHORA KOBIETA

Leggi anche:
Preghiera a Gesù per liberarci dal male in tempo di coronavirus

Tags:
coronavirusgooglepandemiapreghieraricerca
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Pu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni