Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 01 Marzo |
Beata Giovanna Maria Bonomo
home iconChiesa
line break icon

Quando la Vergine Maria appare ai suoi figli

Our Lady of Lourdes

Pascal Deloche | GoDong

Penny Silvers - pubblicato il 14/10/20

Epidemia

La medaglia di Maria promosse anche alcuni eventi sorprendenti. Otto anni dopo l’epidemia, la cappella di Rue de Bac tornò a ricevere delle apparizioni. La Madre di Dio apparve questa volta a suor Justine Busqueyburu, affidandole lo Scapolare Verde del suo Cuore Immacolato per la conversione dei peccatori, in particolare di quelli privi di fede.

Due anni dopo il banchiere francese Alphonse Ratisbonne, ateo, membro di una famiglia ebraica di spicco, si convertì al cattolicesimo. Ratisbonne aveva visitato Roma usando per scherzo la medaglia miracolosa. Visitando la famosa chiesa di Sant’Andrea delle Fratte, il 20 gennaio 1842, ricevette egli stesso un’apparizione di Maria. Ratisbonne si convertì sul posto.

“Non riusciva a spiegare come fosse passato dal lato destro della chiesa all’altare laterale opposto… Tutto quello che sapeva era che all’improvviso era in ginocchio accanto a quell’altare. All’inizio riuscì a vedere chiaramente la Regina del cielo in tutto lo splendore della sua bellezza immacolata, ma non riuscì a continuare a guardare lo scintillio di quella luce. Per tre volte cercò di guardare nuovamente la Madre della Misericordia; per tre volte fu incapace di sollevare lo sguardo oltre le mani benedette di Maria, dalla quale fluiva, in raggi luminosi, un torrente di grazie”.

Alphonse Ratisbonne divenne sacerdote gesuita e fondò in seguito la congregazione religiosa dei sacerdoti e delle suore di Sion a Gerusalemme.

Catherine Labouré morì più di 30 anni dopo come suora di clausura nel convento di Parigi. I suoi resti mortali furono trovati incorrotti nel 1933. È stata canonizzata da Papa Pio XII nel 1947.

1846: Nostra Signora de La Salette

La Vergine Maria apparve nel sud della Francia a due giovani e umili pastori di mucche: Melanie Mathieu, di 15 anni, e Maximin Giraud, di 11. Nessuno dei due sapeva leggere o scrivere o aveva una formazione religiosa.

Negli anni Quaranta dell’Ottocento, la Francia era immersa in turbolenze politiche. La pratica della religione era diminuita, e conflitti, malattia e fame provocavano l’emigrazione.

Nei campi, vicino al villaggio de La Salette, i due giovani veggenti riferirono di aver visto un globo brillante di luce, che si aprì per rivelare una bella Signora che piangeva, seduta su una roccia.

Aveva una corona d’oro, un vestito di luce, sandali ornati di rose e un crocifisso d’oro che pendeva da una catenina al collo, con un paio di pinze da una parte e un martello dall’altra.

Parlò con loro in francese, e poi nel loro dialetto occitano. Con grande tristezza, parlò della mancanza di fede della gente, e soprattutto dell’offesa di lavorare la domenica e di usare un linguaggio blasfemo. Avvisò anche della venuta imminente di cattivi raccolti e di una grande fame nel caso in cui il suo messaggio non fosse stato ascoltato.

Bambini

A ciascuno dei bambini trasmise un segreto che l’altro non ascoltò, chiese di recitare le preghiere e spinse a diffondere il suo messaggio. La Signora della Luce scomparve lentamente, e il globo di luce divenne sempre più piccolo, elevandosi nell’aria finché non si vide più.

Nei dieci anni successivi all’apparizione della Vergine Maria, i bambini dovettero raccontare la storia varie volte durante interrogatori rigorosi, oltre ad essere portati sul posto della visione innumerevoli volte. In un’occasione, coloro che li interrogavano ruppero un pezzo della roccia su cui la Madonna si era seduta. Da lì sgorgò una fonte, alle cui acque vennero attribuite in seguito molte guarigioni miracolose.

Iniziarono i pellegrinaggi, nonostante la forte opposizione delle autorità. Tra discussioni e minacce perché ritrattassero, i due veggenti mantennero la coerenza dei loro racconti. Nel 1846 ci fu una crisi dei raccolti, seguita nel 1847 da una grande fame in tutta l’Europa. Morirono migliaia di persone; solo in Francia le vittime furono 100.000.

Quattro anni e due indagini dopo, il vescovo di Grenoble approvò la devozione a Nostra Signora de la Salette. Nel 1851, Papa Pio IX la confermò ufficialmente.

Per il resto della vita, le controversie accompagnarono i veggenti. Vennero pubblicati anche i loro segreti. Quello di Maximin parlava della perdita della fede in Francia, della Chiesa che si muoveva nell’oscurità e dell’ascesa dell’anticristo, quello di Melanie della perdita di fede a Roma e di una prossima persecuzione contro il Papa, i sacerdoti e i religiosi.

Il messaggio universale della Madonna era volto alla conversione, alla penitenza e alla preghiera. Il suo titolo a La Salette è “Riconciliatrice dei peccatori”.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
apparizioni marianefrancia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
5
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
6
Gelsomino Del Guercio
Natuzza Evolo e gli angeli: “Li vedo come bambini pieni di luce e...
7
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni