Aleteia
lunedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Chiesa

Quando la Vergine Maria appare ai suoi figli

Our Lady of Lourdes

Pascal Deloche | GoDong

Penny Silvers - pubblicato il 14/10/20

La storia delle apparizioni della Madonna in Francia

Delle 15 apparizioni della Vergine Maria confermate ufficialmente dalla Santa Sede in tutto il mondo, un terzo si è verificato in Francia.

La storia delle apparizioni mariane in Francia inizia nel 1208. Fino all’ultima, avvenuta nel 1871, Maria è apparsa a un frate spagnolo nel sud del territorio francese, a una pastorella adolescente sulle Alpi, a due suore di clausura a Parigi, a due giovani pastori sulle Alpi, a un’umile ragazzina ai piedi dei Pirenei e a un gruppo di contadini sul percorso dell’esercito prussiano.

1209: L’apparizione del rosario

La Vergine Maria è apparsa per la prima volta in Francia al fondatore dei Domenicani, San Domenico di Guzmán, nel 1208, nella chiesa di Prouille, in Linguadoca, luogo considerato “la culla dei Domenicani”.

La leggenda dice che San Domenico ricevette lì il rosario, diventato lo “strumento” dei Domenicani nella lotta contro l’eresia degli albigesi nella regione.

1664: Le visioni di una pastorella adolescente

La Madonna è riapparsa in modo riconosciuto dalla Chiesa solo 450 anni dopo. È accaduto nel piccolo villaggio alpino di Laus nel maggio 1664. Mentre curava le pecore e recitava il Rosario, la giovane pastorella Benoîte Rencurel, di 17 anni, vide una signora vestita di un bianco abbagliante con un bambino in braccio. Quando Benoîte le offrì umilmente un pezzo di pane secco, la Signora “sorrise silenziosamente e scomparve in una caverna”.

Nei mesi successivi, la Signora apparve a Benoîte tutti i giorni. Il suo messaggio era quello di “pregare continuamente per i peccatori”. Rivelò la sua identità dicendo di essere “Maria, riconciliatrice e rifugio dei peccatori”, e istruì Benoîte dicendole di andare nell’antica cappella di Notre Dame du Bon Rencontre, dove un dolce profumo sarebbe emanato dall’olio della lampada del santuario. Questo olio, disse la Signora, avrebbe fatto miracoli per le persone che fossero state unte con fede.

Nel 1665, la diocesi in cui Benoîte viveva riconobbe le apparizioni. Venne allora avviata la costruzione di una piccola cappella per l’adorazione eucaristica e per accogliere i penitenti. Quattro anni dopo, Benoîte cominciò a ricevere apparizioni di Cristo Sofferente. Per dieci anni, quelle apparizioni le dissero che sarebbe diventata un’anima-vittima, partecipando alla Passione di Cristo. Per i vent’anni successivi ella soffrì per varie malattie, e morì a 71 anni visitata continuamente dalla Madonna.

Nel maggio 2008, la Santa Sede ha annunciato il riconoscimento ufficiale di quelle apparizioni. Il santuario di Laus è oggi affidato alla Comunità di San Giovani, che si dedica al sacramento della Confessione. È già stato avviato il processo di canonizzazione di Benoîte.




Leggi anche:
La Madonna della Medaglia Miracolosa lo ha protetto in un campo di lavoro comunista

1830: La medaglia miracolosa e Parigi in fiamme

Circa 120 anni dopo, la Madonna apparve alla giovane novizia Catherine Labouré nella cappella delle Figlie della Carità, a Rue de Bac, a Parigi. Il 1830 fu pericoloso per la Francia. Parigi era in crisi. La Rivoluzione di luglio aveva destituito il re e lasciato alla deriva i lavoratori disoccupati e furiosi, che organizzarono più di 4.000 barricate in città.

Le tre apparizioni di cui fu testimone Catherine diedero origine alla devozione popolare per la medaglia miracolosa. Nella seconda di queste apparizioni, Maria si rivelò su un globo con raggi di luce che irradiavano dalle sue mani. Intorno a Maria, in forma ovale, apparivano le parole “O Maria, concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te”. Nella visione di Catherine, l’immagine mostrava la lettera “M” sovrastata da una croce e sotto due cuori. Il Sacro Cuore di Gesù era coronato di spine, il Cuore Immacolato di Maria era circondato di rose e trafitto da una spada.

Catherine riferì che la Madonna le aveva detto di far coniare una medaglia sulla base di quella visione, promettendo abbondanti grazie a tutti coloro che l’avrebbero usata con fiducia. Due anni dopo, una devastante epidemia di colera provocò più di 20.000 morti a Parigi. Le suore distribuirono la medaglia miracolosa, e poi iniziarono ad essere riferiti vari casi di guarigione, come anche di protezione contro la malattia.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
apparizioni marianefrancia
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
EVGENY AFINEEVSKY
Camille Dalmas
Come Afineevsky ha recuperato l‘estratto sull...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni