Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
Stile di vita

“Ti amo, ma non ti sopporto”

Catholic Link - pubblicato il 07/10/20

Come superare le crisi matrimoniali?

di Andrés D’Angelo

«Non sperate di cadere nell’armonia
matrimoniale alla fine della luna di miele.
Per allora non avrete ancora visto a fondo
le debolezze di entrambi».

Blanche Ebbutt

Ecco un simpatico video sui problemi della vita matrimoniale. La creatrice, Viola Baier, ha voluto ritrarre la serie di fraintendimenti che sorgono nei primi anni di matrimonio, e lo fa in modo squisito, usando i pupazzetti della torta come “alter ego” dei protagonisti, una coppia di sposi che chiedono una torta per le loro nozze.

Luna di miele… e poi?

La prima crisi matrimoniale propriamente detta si verifica quando terminano i due periodi che fanno parte dell’inizio di ogni relazione: l’innamoramento e la luna di miele. Finisce il miele e comincia il fiele.

La nostra cultura occidentale ha creato un culto quasi malato dell’amore romantico. I film di Hollywood promuovono questo culto, e c’è una caratteristica fondamentale in tutti loro: terminano con le nozze.

E poi? Dio vi aiuti! Il rapporto tra nuovi matrimoni e divorzi negli Stati Uniti è stato nel 2011 del 53%. Ciò significa che per ogni 100 coppie che si sposano 53 divorziano!

Il romanticismo finisce quando inizia la convivenza. La convivenza durante l’innamoramento, la festa di nozze e la luna di miele sono in genere molto facile, perché si è in un momento magico, e la convivenza si verifica solo in quei momenti magici.

Come accade ai protagonisti di questo cortometraggio, nei primi mesi di convivenza si accumula qualsiasi situazione, e prima o poi scoppia la crisi.

Quando iniziamo a vederci tutti i giorni, quando i “musi lunghi” cominciano ad essere più frequenti, quando affrontiamo la quotidianità, la routine inizia a far sparire le farfalle nello stomaco.

Perché succede questo?

Naturalmente non vogliamo che sia così! Vogliamo recuperare la magia del primo amore! E iniziamo a vedere cos’è cambiato. Visto che nessuno è un bravo giudice della propria causa, il nostro pensiero è questo: “Mio marito/mia moglie è cambiato/a”, “Prima non era così”, “Prima non mi trattava così”, “Non è più lo/a stesso/a”, “Dovrebbe cambiare per tornare com’era”. E non è così.

Non può essere così, perché il periodo dell’innamoramento è terminato. Perché siamo fatti per essere felici insieme, ma approcciamo male la nostra felicità, perché non comprendiamo che consiste nell’essere felici vedendo felice la persona amata.

Quando pensiamo “Ho diritto di essere felice”, stiamo iniziando a scavare la fossa che servirà da sepoltura dell’amore. Non esiste il “diritto di essere felici”. Esiste l’obbligo di essere felici! La felicità non è mai uno stato.

La felicità è un lavoro, qualcosa in cui dobbiamo impegnarci giorno per giorno, che va meritato e conquistato. San Pio da Pietrelcina diceva: “Sposi, non siete innamorati? Eccellente! Ora potete cominciare ad amare”.

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
crisimatrimonio
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni