Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
Stile di vita

Un errore può davvero salvarmi la vita?

mistake

file404 - Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 03/10/20

Ci sono errori nella vita che possono forse essere la nostra salvezza. Sbagli lungo il cammino che mi portano a casa

Le cose non sono sempre quello che sembrano. Le apparenze mi confondono. Mi lascio ingannare dal mio occhio, dalla mia percezione delle cose, dal mio sguardo pieno di pregiudizi. Ci sono errori nella vita che possono forse essere la mia salvezza. Sbagli lungo il cammino che mi portano a casa.

Possono esserci perdite che tirano fuori il meglio dalla mia anima. Contrattempi che risvegliano forze che non conoscevo. Posso intraprendere lo stesso cammino troppe volte. E salire lungo lo stesso crinale pensando di doverlo scendere.

Posso tornare al punto di partenza quando mi sembrava che le cose stessero andando in modo perfetto. Può essere che il cielo sia invaso dal sole quando temevo piogge torrenziali. E il freddo può gelarmi le ossa nell’attesa del calore che mi scalda dentro.

Ho paura delle decisioni che non prendo mai, e mi spaventano meno le parole mai pronunciate di quelle che esprimo timoroso. La luce del sole è più forte di quello che penso quando guardo il sole faccia a faccia. E la notte è più oscura quando le nubi coprono le stelle.

Ho una speranza sopita dentro nell’attesa che nasca un figlio da me. So che la vita che non si dona muore e che i sogni che non si sognano vengono dimenticati. Porto una vita intera incisa sulla pelle, dentro l’anima. E so che se cammino lentamente arriverò nello stesso posto di quando corro.

Per questo non temo di confondere le destinazioni, né di inventarmi rotte che mi allontanino dal centro. Perché alla fin fine la vita è fatta di due giorni, e i desideri che sbocciano nella mia anima sono eterni.

Non pretendo di avere tutte le risposte, né di trovare tutte le strade. Voglio solo camminare tranquillo, e mantenere l’ingenuità tipica dei bambini. Mi fa paura che mi ingannino, che approfittino della mia bontà, del mio sguardo. Potrò essere ingannato, tutto è possibile. Non mi spaventa. Perché la vita è meglio di quello che avevo pensato quando la sognavo. E le sorprese sono più delle mie notti oscure.

E confido, sì, ingenuamente come un bambino, in un lieto fine per i miei passi. Per questo non mi fa paura né camminare alla cieca, né non conoscere la strada. Preferisco confidare nella mano disposta a risollevarmi quando cado.

E credo nella misericordia, che non è il pagamento per tutto quello a cui credo di avere diritto. Mi tatuo nell’anima la parola “gratuità”, per non vivere esigendo e chiedendo che mi diano ciò che mi è dovuto.

Preferisco essere ingannato che ingannare. Perdere la vita che tenerla in salvo. Uscire ferito dando quello che ho che vivere senza graffi proteggendo la mia fama.

Preferisco rischiare piuttosto che non giocare mai, guardandomi le spalle. Preferisco dire ciò che penso e sento anche se questo non piace a tutti e offende qualcuno. Non pretendo di ferire, solo di essere sincero.

Preferisco intraprendere il cammino mille volte anche se mi confonde piuttosto che rimanere nascosto per evitare gli errori.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
errorivita
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni