Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
home iconStile di vita
line break icon

5 cose che non voglio dimenticare della quarantena

ENJOY

Shutterstock | Aleshyn_Andrei

Cecilia Zinicola - pubblicato il 02/10/20

Gli aspetti positivi possono aiutarci a prendere più coscienza delle cose, a valorizzare quello che abbiamo e a trarne insegnamenti

Ci sono cose che ci hanno permesso di sentirci a nostro agio durante la quarantena? In qualche modo le persone che lo pensano hanno paura o si vergognano di dirlo liberamente, visto che c’è molta gente che non l’ha vissuta bene. Per molti la quarantena è stata qualcosa di insopportabile, perché hanno dovuto stare da soli, lontani dalla famiglia o convivendo in situazioni tossiche, con molte persone in casa e/o con grande stress.

Dire che si è felici in casa può sembrare insensibile o poco empatico, ma come stiamo subendo gli effetti negativi della pandemia, può essere utile sapere che ci sono persone che stanno vivendo esperienze positive e che possono dare forza alle persone le cui esperienze sono meno incoraggianti.

Sogniamo di poter viaggiare, di cenare in un ristorante o di andare al cinema. I bambini sentono molto la mancanza degli amici, e tanti vorrebbero tornare a scuola, cosa che in molti Paesi non è ancora possibile. Vorremmo che la situazione terminasse, ma vogliamo davvero che tutto, assolutamente tutto quello che abbiamo vissuto, abbia fine?

Ci sono persone che hanno vissuto la quarantena con la famiglia e circondate dall’amore dei propri cari, che hanno potuto continuare a lavorare o hanno avuto perfino più lavoro di prima, aumentando le proprie entrate, o ancora che hanno scoperto e recuperato cose che avevano senza saperlo.

Chi ha visto in questa situazione un’opportunità di cambiamento, di migliorare una relazione, di vivere un atto di fede o di scoprire o imparare qualcosa di nuovo può oggi dare al mondo qualcosa in più. Speriamo che nessuno se ne dimentichi.

1 Lavorare sui nostri rapporti con gli altri

In un periodo di distanziamento, non c’è dubbio sul fatto che i nostri rapporti sono la cosa più importante. La quarantena ha significato impegnarci di più o riconsiderare dei limiti. Alla fine, sono le buone relazioni che vale la pena di continuare a coltivare, perché sono quelle che ci aiutano a diventare la versione migliore di noi stessi.

È stata valorizzata maggiormente l’amicizia, o il fatto di organizzare meglio il mondo affettivo che ci manca, perché non possiamo più averlo come prima o si è ormai ridotto a passeggiate con la mascherina e a giochi virtuali con gli amici, o a telefonate di sostegno a chi è lontano o alle persone di cui non avevamo da tempo notizie per sapere come stavano passando quei giorni.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
coronavirusquarantena
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni