Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 28 Gennaio |
San Tommaso d'Aquino
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

“Mio figlio non si scolla dagli schermi”

CHILDREN, PLAY, SMARTPHONE

DoublePHOTO studio Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 24/09/20

6. Collocate gli schermi in un luogo visibile a tutti

I bambini non devono avere schermi nelle loro stanza, in primo luogo perché non sapranno autogestirsi, e il loro ciclo del sonno ne risentirà.

Non potranno cedere alla tentazione di prendere la console, la televisione o il computer nel cuore della notte. In un luogo familiare comune ci saranno poi dei turni, e la tentazione di visitare siti nocivi e condividere informazioni inadeguate sarà molto inferiore.

7. Insegnate (e imparate) a riposare

Il riposo non ha necessariamente a che vedere con il fatto di stare tutto il giorno sul divano, dormire e non fare niente. Ha anche a che vedere con la riflessione e con il divertimento di fare qualcosa che non è un obbligo, che non è lavoro. Bisogna snebbiare la mente, prendersi cura di se stessi per ricaricarsi e potersi dedicare più e meglio alla famiglia e agli altri.

“Dobbiamo lasciarci interpellare come credenti, perché la Parola e la Tradizione della fede ci aiutino a interpretare i fenomeni del nostro mondo, individuando cammini di umanizzazione, e pertanto di amorevole evangelizzazione, da percorrere insieme” (Papa Francesco sulle nuvo tecnologie).

Fateci sapere nei commenti qual è la sfida più grande che affrontate come genitori riguardo a questo tema della tecnologia. Ne parlate con i vostri figli? Avete orari e regole in casa? Sapete quali contenuti consumano i vostri figli?

Qui l’articolo originale pubblicato su Catholic Link.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
genitori e figlischermitecnologia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni