Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconStile di vita
line break icon

Come fa un mediatore familiare ad aiutare una coppia in crisi?

MARRIAGE TROUBLE

fizkes | Shutterstock

María Álvarez de las Asturias - pubblicato il 22/09/20

Se avete problemi nel vostro rapporto, chiedete aiuto

Spesso diamo questo consiglio a qualcuno che sta vivendo con difficoltà il suo rapporto di coppia, con i figli o con i genitori, o che non si sente bene e soffre di ansia, insicurezza, stress, bassa autostima, paura…

Il consiglio va bene perché gli aiuti sono efficaci, ma… cosa significa chiedere aiuto? A chi bisogna chiederlo? A un amico, al proprio medico, a uno psicologo, a uno psichiatra, a un mediatore familiare o a un orientatore matrimoniale?

A volte, per mancanza di conoscenza, non approfittiamo dell’aiuto di un consulente familiare quando stiamo vivendo una crisi di coppia (e familiare) piena di sofferenza.

Mediazione per la risoluzione di conflitti

La mediazione per la risoluzione dei conflitti è un aiuto volto a cercare soluzioni quando la difficoltà o il conflitto è già emerso.

Proponiamo di ricorrere alla mediazione familiare quando una coppia discute spesso, con tensioni nella relazione, disaccordi importanti che se non si risolvono possono sfociare in qualcosa di più grave o portare anche a una rottura. La mediazione si applica in questo caso come processo di risoluzione dei conflitti in ambito familiare.

Il mediatore familiare è un terzo neutrale che non impone una soluzione, ma con le tecniche opportune aiuta ogni coppia o famiglia a trovare la soluzione che si adatta meglio al suo caso concreto. L’obiettivo è risolvere le difficoltà e rafforzare e migliorare il matrimonio e/o il rapporto paterno-filiale.

Il lavoro di mediazione combina sessioni congiunte e sessioni individuali in cui ciascuna delle parti espone quello che vive con difficoltà nella relazione, quello di cui avrebbe bisogno, quello che vorrebbe cambiare… In questo modo si favorisce il fatto che ciascuno esprima le sue ragioni e ascolti quelle dell’altra parte senza “tagliare” la spiegazione di fronte alle spiegazioni dell’altro, perché sta raccontando tutto anche al mediatore.

Questo aiuta a concentrarsi sui problemi reali – cosa sta succedendo? – e a fissare obiettivi – ciascuno vuole trovare soluzioni? – in un processo in cui il mediatore aiuterà a trovare il modo di avvicinare le posizioni, e se necessario a richiedere l’aiuto di altri specialisti di cui forse una o entrambe le parti non volevano inizialmente ammettere di aver bisogno (ad esempio un’assistenza psicologica o psichiatrica).

Un altro dei vantaggi della mediazione è favorire l’intervento di altri professionisti, visto che continua a costare molto richiedere assistenza clinica, psicologica o psichiatrica.

  • 1
  • 2
Tags:
crisimatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni