Aleteia
martedì 29 Settembre |
Santi Arcangeli
Stile di vita

Mia madre aveva ragione! Una processione mariana a Parigi me lo ha dimostrato

ASSUMPTION OF MARY

PIERRE VERDY | AFP

Cerith Gardiner | Thu Sep 17 2020

Dio opera davvero in modi misteriosi!

È impossibile contare le volte in cui mia madre ha dichiarato: “Dio opera in modi misteriosi”. Da bambina mi chiedevo cosa volesse dire esattamente. La bambola alta un metro che desideravo da tanto tempo sarebbe apparsa il giorno del mio compleanno?

Crescendo sono andata oltre le cose materiali e sono arrivata a vedere che il detto riguarda più che altro il fatto che Dio mi metta su una strada che non avrei mai pensato di prendere, o nella quale temevo di avventurarmi. Di recente, poi, durante il weekend della festa dell’Assunzione di Maria, ho acquisito una prospettiva ancor più profonda…

Era una domenica mattina. Piovigginava e avevo un milione di cose da preparare per le vacanze con miei figli. Dovevano partire quella sera per un viaggio di quasi 900 chilometri nel sud della Francia. Dovevo guidare su strade che non conoscevo ed ero abbastanza timorosa, ma il pensiero di vedere il mio amato fratello maggiore rendeva meritevole ogni sforzo.

Stavo percorrendo una strada ripida, e sulla cima della collina ho visto una folla e ho sentito una sorta di inno. Mentre mi avvicinavo, ho visto una processione con una statua della Vergine Maria su un camioncino che guidava la processione. La seguiva un gruppo di fedeli che cantavano in modo accorato in francese. Anche se non riuscivo a capire tutto, era un inno di lode alla Madonna.

Non avevo mai assistito a niente del genere per le strade di Parigi.

Mi ha sobbalzato il cuore, e non ho potuto fare a meno di pensare – in modo piuttosto egoistico, ho pensato – che Maria non avrebbe potuto visitare il mio quartiere in un momento migliore.

Ho seguito la processione per un po’, e ho pregato quando si è fermata a ogni semaforo. Al termine di una preghiera, una signora si è fatta avanti e mi ha regalato una medaglietta della Madonna. Mi ha spiegato che la processione era più di una semplice celebrazione dell’Assunzione; quella statua particolare aveva percorso 965 chilometri di pellegrinaggio dal sud-est della Francia per unirsi a un’altra statua proveniente da Lourdes, nel sud-ovest del Paese, per formare una lettera “M” sulla Francia.

Il pellegrinaggio doveva incoraggiare lo spirto dei fedeli fiaccato dall’incendio della cattedrale di Notre-Dame e dalla pandemia di coronavirus. Maria era lì per diffondere gioia e speranza, e tuttavia a livello personale c’era molto di più. Sembrava come se la mia madre spirituale mi avesse appena fatto visita per rassicurarmi. Per incoraggiarmi nel mio viaggio (che ironicamente mi avrebbe portata non lontano da Lourdes) e vegliare su di me.

È stata una coincidenza? Forse, ma penso che Dio stesse operando nei Suoi modi misteriosi.

Ha inviato la mia madre spirituale non solo a rassicurarmi, ma anche a dare grande sollievo alla mia madre terrena, estremamente preoccupata del fatto che potessi schiantarmi con la macchina prima ancora di uscire dal parcheggio. Quando le ho detto che mi ero imbattuta in Maria e che mi era stata regalata una medaglietta ha gridato al telefono: “Indossa subito quella medaglietta e non togliertela!” Visto che faccio sempre quello che dice mia madre, in pochi secondi avevo addosso la medaglietta, che da allora non ha più lasciato il mio polso.

Nel corso del mio viaggio, durato in tutto 20 ore, ho visto il risultato due incidenti gravi che dovevano essersi verificati solo pochi minuti prima che passassi di lì. Ogni volta ho stretto la medaglietta e ho sentito il miracolo dell’opera di Dio nei Suoi modi misteriosi. E mentre mi sentivo decisamente sollevata una volta varcata la soglia della casa di mio fratello, ho provato anche grande gratitudine per il promemoria del fatto che Maria è una madre eterna per tutti noi e che è sempre al nostro fianco.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
diomadonna
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: "Ho visto i ...
HOLDING HANDS
Comunità Shalom
Il demonio non sopporta che gli sposi si amin...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
LUXOR FILM FESTIVAL
Zoe Romanowsky
Un filmato potente di appena un minuto sul ma...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
LORELLA CUCCARINI,
Silvia Lucchetti
Lorella Cuccarini accusata di omofobia: la su...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni