Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

La Virgen del Valle piange in Venezuela?

VENEZUELA
Capture Youtube
Condividi

“La Vergine soffre con i suoi figli, e per questo piange”, dice il parroco della zona

Nel mondo si sono verificati molti fatti straordinari collegati all’apparizione della Vergine Maria. Sono note anche immagini mariane che piangono lacrime o sangue, come nel caso dell’invocazione della Rosa Mistica. Altre hanno emanato sostanze di vari colori, e alcuni fedeli hanno riferito di aver percepito odori molto speciali e suoni durante cerimonie o incontri religiosi in cui c’era qualche immagine di Maria.

Non stupisce, allora, che nella data della natività della Madre di Gesù, l’8 settembre, una nuova manifestazione straordinaria si sia verificata davanti agli occhi di fedeli e devoti, questa volta acquisendo immediatamente notorietà grazie alle nuove tecnologie attraverso le reti sociali e i messaggi via cellulare.

I fatti si sono svolti l’8 settembre, data dedicata anche alla Virgen del Valle, patrona della zona orientale del Venezuela, una delle invocazioni più amate e la più antica del Paese. Un video ricevuto attraverso WhatSapp non lascia spazio a dubbi circa lo straordinario evento e il modo in cui i fedeli hanno assistito alla manifestazione mariana.

Si osserva chiaramente come la Madre di Dio abbia espresso la sua vicinanza ai devoti con lacrime su una replica della Virgen del Valle collocata nella chiesa di San Charbel del settore noto come Montaña Alta, enel municipio Carrizal dello Stato Miranda, nella giurisdizione della diocesi di Los Teques.

Il fatto è stato confermato da vari media locali come El Pitazo, che riferiscono come l’immagine mariana “abbia pianto il pomeriggio di martedì 8 settembre, mentre veniva venerata dai fedeli nella celebrazione della sua festa”.

VENEZUELA
Capture Youtube

È la prima volta che questa immagine piange?

María Cabrices, che abita nella zona, ha indicato che non c’erano attività programmate a causa della pandemia, per cui il tempio è rimasto chiuso fino al pomeriggio.

“Quando hanno iniziato a pulire la chiesa, la Vergine ha cominciato a piangere. Nel frattempo è arrivato un gruppo di fedeli che ha chiesto al parroco di aprire il tempio per portarle dei fiori nel giorno della sua festa”.

Secondo questa devota della Virgen del Valle, si tratta di “un appello per poter affrontare la difficile situazione che attraversa il Paese. È un segno di nostro Signore Gesù Cristo, che attraverso sua madre ci chiede di rafforzare la nostra fede”, ha commentato al portale.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni