Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 17 Ottobre |
Santa Margheria-Maria Alacoque
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

La formula dell’amore di Dio

manos que forman un corazón

© Ed Gregory

Mário Scandiuzzi - pubblicato il 15/09/20

Saremo veramente figli dell'amore solo quando impareremo ad amare

Nel Vangelo di San Matteo, Gesù ci insegna: “Amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano” (5, 44).

Per essere veramente figli di Dio, dobbiamo imparare ad amare come Dio ci ama, come Gesù ci ama. Dobbiamo imparare a porgere l’altra guancia. Dio chiede non di lasciare che l’altro ci aggredisca, ma un altro modo di reagire: non lasciar crescere nel nostro cuore il desiderio di vendetta, ma avere uno spirito di pazienza e d’amore.

Siamo stati creati a immagine e somiglianza di Dio, ovvero dal Suo amore, e saremo veramente figli dell’amore solo quando impareremo ad amare. “Se amate quelli che vi amano, quale grazia ve ne viene?” (Luca 6, 32).

Vivere la Parola di Dio esige da noi una rottura con il mondo. Se spesso le persone aspettano un comportamento del tipo “occhio per occhio, dente per dente”, per il Padre dobbiamo amare e perdonare.

È facile? Sicuramente no, per questo Gesù avverte: “Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa. Quanto stretta è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano” (Matteo 7, 13-14).

Spesso rimaniamo attaccati alle nostre paure – quello che penseranno gli altri se porgo l’altra guancia, se non ripago con la stessa moneta…

Solo avendo il coraggio di seguire Gesù, di donargli la nostra vita, riusciremo a seguire i Suoi insegnamenti. Come ha scritto San Giovanni, “Se uno dice: «Io amo Dio», ma odia suo fratello, è bugiardo; perché chi non ama suo fratello che ha visto, non può amare Dio che non ha visto” (1 Giovanni 4, 20).

Se vogliamo amare Dio, dobbiamo amare i nostri fratelli.

Tags:
amareamore di diofigli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
ORDINATION
Francisco Vêneto
Ex testimone di Geova verrà ordinato sacerdote cattolico a 25 ann...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni