Aleteia
domenica 25 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
News

Napoli, droga e bivacchi vicino alla parrocchia: un prete si ribella e denuncia i tossici

toxics

SPENCER PLATT / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 11/09/20

Don Carmine Amore, sacerdote del centro storico: «Non è giusto che i miei ragazzi vivano con queste scene sotto gli occhi». E così ha iniziato a denunciare il degrado.

A pochissimi metri dalla monumentale chiesa di Santa Caterina a Formiello, del 1500, in stile rinascimentale, a ridosso di Porta Capuana, centro storico di Napoli, c’è quella che è stata ribattezzata la “sedia della droga”.

E’ una sedia sulla quale giorno e notte i tossici si appoggiano per bucarsi, un vero e proprio bivacco. È stato proprio il suo parroco, don Carmine Amore – che presiede anche il decanato che raggruppa le parrocchie del centro storico napoletano – a denunciarlo.

askanews - youtube

“Addirittura uno ci dorme”

«Queste scene sono quotidianamente sotto gli occhi dei nostri bambini – ammonisce don Carmine ad Avvenire (10 settembre) – Vi sono siringhe sparse ovunque. Queste persone fanno i loro bisogni, lì. Addirittura, uno di loro ci dorme sulla sedia. A questo punto è necessario che le istituzioni si prendano carico di questa situazione».

E, per la verità, le istituzioni si sono mosse con tempestività. «È venuta la polizia municipale – spiega il parroco – Sappiamo che l’amministrazione comunale si sta interessando alla cosa. Questo non può che farci piacere».

Wikimedia - Baku

La chiesa di Santa Caterina a Formiello è una chiesa monumentale di Napoli sita in piazza Enrico De Nicola, adiacente a porta Capuana e al Castel Capuano.

“Perché private i ragazzi della parrocchia?”

«Non è giusto – prosegue don Carmine – che i miei ragazzi vivano con queste scene sotto gli occhi. Non è giusto che rischino di essere punti da una siringa mentre camminano in strada. Non è giusto nemmeno che queste persone si droghino giorno e notte, in pieno centro, e siano costrette a dormire all’aperto. Capisco i progetti di riqualificazione del centro storico, ma a che serve se priviamo i ragazzi della possibilità di venire in parrocchia e usufruire degli spazi?».




Leggi anche:
Sei ubriaco? Hai bevuto tanto? A Napoli un parroco ti accoglie di notte in chiesa




Leggi anche:
Il parroco “imprenditore” che crea posti di lavoro per i giovani di strada a Napoli


NAPLES STREET SHRINES

Leggi anche:
I “santuari urbani” in cui i cattolici di Napoli si fermano a pregare (FOTO)


TEACHER AND STUDENTS

Leggi anche:
Buone notizie da Napoli: studenti salvano la vita all’amata “Prof”

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
pretetossicodipendenza
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni