Aleteia
giovedì 22 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
Storie

Impressioni di una madre di cinque figli, tre dei quali disabili

© Famille de Miniac

Agathe de Miniac entourée de Jeanne et d'Isabelle.

Domitille Farret d'Astiès - pubblicato il 09/09/20

“La disabilità è come salire su un aereo per Venezia e atterrare ad Amsterdam”, dice Agathe de Miniac, 3 dei 5 figli della quale sono portatori di Tango 2, una malattia genetica molto rara

“La mia famiglia è fantastica! Atipica, con bambini estenuanti, ma se si incrociano per strada non lo si pensa”. Agathe de Miniac ha 46 anni, è sposata con Nicolas ed è madre di cinque figli. Tre di loro sono portatori di Tango 2, una malattia genetica estremamente rara.

Il Tango 2 è una specie di “decelerazione generale”, spiega Agathe. Chi ne è affetto ha una notevole debolezza neuromuscolare e un ritardo intellettivo, e soffre di convulsioni in cui resta mezzo addormentato, sbava e oscilla. “Sembrano ubriachi”, dice.

Questa malattia è stata scoperta nel 2015, ed è quindi ignota a molti. Attualmente si sa che sono circa 100 in tutto il mondo i bambini che ne sono portatori.

Con l’arrivo di Malo, il suo figlio maggiore, il Tango 2 è entrato nella vita di Agathe e Nicolas. Malo oggi ha 21 anni.

“In quel momento ero una madre ansiosa impreparata all’arrivo della disabilità nella nostra vita. Malo ha camminato per tempo, ma poi tutto si è rallentato”, dice.




Leggi anche:
Nessuno ci ha detto la verità sulla sindrome di Down. Storie di chi l’ha scoperta ed è felice

La coppia era allora in missione umanitaria a Gibuti. Malo aveva sintomi sempre più preoccupanti, arrivando anche a dormire per due giorni di seguito. “Non aveva un processo evolutivo normale”, ricorda Agathe.

Curiosamente all’epoca, essendo una persona piuttosto rilassata per natura, non era molto preoccupata. È stato quando Malo ha iniziato ad andare a scuola che lei e Nicolas si sono resi conto della sua disabilità. “È stato piuttosto violento”, ammette la mamma.

© Irénée DP

Lei e Nicolas volevano avere una famiglia numerosa, e man mano che nascevano i figli la disabilità è entrata sempre più nella loro vita. “L’angoscia è arrivata con gli altri bambini”, dice. La successiva, Inès, è nata senza disabilità, ma la terza, Jeanne, ce l’ha, come anche Isabelle. Louis, l’ultimo figlio, è nato senza la malattia.

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
disabilitàfiglimadre
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha ...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni