Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!
Aleteia

Un nuovo devozionale offre speranza e guarigione ai sopravvissuti agli abusi

CANDLES
Condividi

Dopo aver incontrato Papa Benedetto XVI, una donna che ha subìto abusi clericali è stata ispirata ad aiutare altri sopravvissuti a trovare pace e libertà

Nel 2008, Faith Hakesley è stata una delle cinque vittime di abusi da parte dei chierici a incontrare privatamente Papa Benedetto XVI durante la sua visita a Washington, D.C. (Stati Uniti). Quell’incontro ha cambiato la sua vita. Ispirata da questo, ha voluto creare una risorsa per aiutare altri sopravvissuti agli abusi a trovare pace e guarigione.

Questo desiderio l’ha portata a scrivere un libro, Glimmers of Grace: Moments of Peace and Healing Following Sexual Abuse.

Glimmers of Grace è un devozionale unico, non solo perché è stato scritto da una sopravvissuta agli abusi clericali che è ancora una cattolica praticante, ma perché mette il lettore in una situazione di controllo della propria guarigione”, ha affermato la Hakesley in un’intervista rilasciata ad Aleteia.

“Ho incluso citazioni ispiratrici, riflessioni, stimoli alla gratitudine, affermazioni positive, risultati raggiungibili, domande per l’analisi e altro ancora per aiutare i lettori a capire che Dio sta parlando loro anche nella loro sofferenza. Questo devozionale è stato scritto per essere un approccio gentile alla guarigione che incoraggia la persona nel suo insieme – mente, corpo e spirito – nel processo di guarigione”.

GLIMMERS OF GRACE
Faith Hakesley | Our Sunday Visitor

L’esperienza della Hakesley come sopravvissuta agli abusi sessuali le fa offrire saggezza e comprensione sull’argomento, per via degli anni che ha trascorso nel processo di guarigione. “Ci sono molte informazioni a disposizione per aiutare i sopravvissuti e le loro famiglie, ma penso che ascoltare la storia direttamente da un sopravvissuto possa essere spesso estremamente utile”, ha affermato. “Una persona che ha vissuto davvero questa situazione può arrivare al cuore di quello che soffre un sopravvissuto”.

Questo devozionale può anche aiutare i coniugi, gli amici, le persone care o chiunque lavori con le vittime di abusi a ottenere una prospettiva e una comprensione adeguata della questione.

Dopo l’uscita del suo libro, la Hakesley ha riflettuto sull’impatto che l’incontro con il Papa emerito ha avuto su di lei. “Il mio incontro con Papa Benedetto, pur se breve, alla fine è stato quello che mi ha messa sulla via della vera libertà”, ha confessato.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni