Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 19 Aprile |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

“Sei figlio di Dio”. La lettera del vescovo di Cremona a chi ha distrutto la statua di Gesù

statua-gesù-cremona.jpg

Cremona Oggi - Youtube

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 03/09/20

Monsignor Napolioni tende la mano dopo l'oltraggio. "Chiunque tu sia…". Intanto si accredita l'ipotesi di un rito satanico

Il dubbio dei riti satanici dietro l’oltraggio alla statua del Cristo, abbattuta nella notte tra giovedi e venerdì scorso, sul lungo Po “Europa” a Cremona. Una scritta su una busta abbandonata accanto alla scultura in legno buttata a terra, fa pensare anche a questa pista, anche se risulta difficile individuare gli autori del gesto, non essendoci telecamere.

Un episodio che ha turbato molte persone (la scultura era appena stata posata e benedetta, il giorno di ferragosto) (Cremona Oggi, 3 settembre).

La lettera di Napolioni

Eppure il vescovo Monsignor Antonio Napolioni, ha deciso di scrivere una lettere aperta agli autori del gesto, annunciandogli il perdono di Dio, nonostante la gravità dell’atto che hanno commesso.

monsignor napolioni
Facebook

Il vescovo di Cremona, guarito dal Coronavirus

Ecco il testo della lettera.

Lui ha dato la vita per te.

E io prego per te.

Chiunque tu sia:

arrabbiato, ignorante,

deluso, sbandato,

ubriaco, spavaldo, come impazzito…

sei comunque mio fratello.

Sei figlio di Dio,

e non di quel nemico, col cui nome hai firmato.

Quello non può generarti,

perché non ama la vita,

perché non vive d’amore.

Il Padre invece ti amerà sempre.

Per questo Suo Figlio Gesù non lascia quella croce,

calpestata più volte nella storia umana,

da essa stessa redenta, salvata.

Suo Figlio Gesù,

che vive anche in te,

ti perdona e ti abbraccia,

se glielo permetti.

Questa è la vera libertà

che ti rifà degno

della stima di tutti,

anche di quelli che oggi hai offeso

e sfidato

nella loro fedeltà al Cristo

sempre misericordioso.

Io prego per te,

e ti aspetto,

se vorrai,

per un abbraccio di pace.

+Antonio, vescovo




Leggi anche:
Abbattere i “Gesù bianchi”? La pace viene dalla riconciliazione, non dai pogrom


SAINT JUNIPERO SERRA

Leggi anche:
Diverse statue di san Junipero Serra rovesciate in California


LA HABANA

Leggi anche:
Il Cristo dell’Avana, sopravvissuto a tre fulmini e due cospirazioni

Tags:
gesù cristosatanismostatua
Top 10
See More