Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconSpiritualità
line break icon

L’unica porta che la chiave di Pietro non riesce ad aprire

SAINT PETER

Public Domain

Mário Scandiuzzi - pubblicato il 31/08/20

La chiave del vostro cuore appartiene a voi; solo voi potete aprirlo perché Dio vi dimori

Pietro ha ricevuto da Cristo la chiave del Regno dei Cieli. A partire dalla decisione di Pietro (e dei suoi successori, i Papi), tutto ciò che viene legato sulla Terra sarà legato in Cielo, come tutto quello che viene sciolto sulla Terra sarà sciolto in Cielo (Matteo 16, 19).

Come abbiamo visto, questa chiave ha un enorme potere, ma non può aprire i cuori. Ciascuno possiede la chiave del proprio cuore. È una decisione personale, perché siamo stati creati da Dio con il libero arbitrio. Ciascuno decide se vuole seguire o meno il progetto del Creatore e cercarlo con tutto il cuore.

Come ha scritto il profeta Geremia, “Tu mi hai persuaso, Signore, e io mi sono lasciato persuadere” (Ger 20, 7).

Dio vuole la salvezza di tutti, ma non forza, non impone la Sua volontà. Tutti hanno libertà di scelta.

La pratica della religione è un atto d’amore, di donazione a Dio. Non è uno scambio, come nel caso in cui si prega solo per ottenere le grazie di cui si ha bisogno.

Il processo di conversione personale consiste nel lasciarsi sedurre da Dio, dal Suo amore. Solo questa decisione può aprire il cuore perché il Padre possa dimorarvi.

Dio ci chiama in ogni momento alla conversione. La risposta attesa è un cuore aperto, un terreno fertile che possa produrre buoni frutti.

Le parole del profeta Geremia ci portino alla riflessione sulla nostra risposta al progetto di Dio: “Tu mi hai persuaso, Signore, e io mi sono lasciato persuadere”.

Tags:
chiavecuoresan pietro
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni