Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 23 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

Come discutere da cristiani

TALKING

Shutterstock | fizkes

Tom Hoopes - pubblicato il 24/08/20

Regola n. 4: Ammettete quando sbagliate.

Ironicamente, spesso non si può vincere una discussione a meno che non si ammetta di aver sbagliato.

La tendenza umana è quella di mettersi sulla difensiva, ma se si fa questo si perde non solo la discussione, ma anche la credibilità. Nessuno ascolta una persona che si ostina a sbagliare.

Se volete che gli altri ammettano quando avete ragione, dovete ammettere quando avete torto. Noi mettiamo in pratica tutto questo con i nostri figli. Quando una discussione si conclude, la persona che si dimostra che aveva torto – perfino (e specialmente) papà – deve dire “Tu avevi ragione e io avevo torto”.

All’inizio non è facile da fare, ma lo diventa con la pratica.


SMARTPHONE

Leggi anche:
Ecco le 3 regole d’oro da rispettare per la comunicazione sui social network

Regola n. 5: Trovate una regola in cui il vostro oppositore possa salvare la faccia.

Non siete gli unici che trovano difficile ammettere quando hanno sbagliato. Capita anche al vostro avversario, e allora dovete dargli un modo per salvare la faccia.

Se siete riusciti a far sì che ammetta la sconfitta, dovete rendergli umanamente impossibile perdere. Aiutatelo a trovare un modo per avere comunque rispetto di se stesso, libertà e verità. Un modo per farlo? Eccolo:

Regola n. 6: Costruite argomentazioni positive.

Imparate come dire ciò che sostenete, e non solo quello a cui vi opponete, prendendo ancora una volta come esempio San Giovanni Paolo II.

Il suo Vangelo della Vita riguarda il fatto di costruire la “cultura della vita”, più che criticare la “cultura della morte”. La Veritatis Splendor non riguarda il fatto di condannare l’eresia, ma la bellezza della coerenza morale.

La fede si diffonde quando la gente la vede come una via che porta alla felicità, non alla superiorità morale.

Regola n. 7: Per riassumere, amate il vostro avversario.

L’amore ha un potere senza eguali per costruire la fiducia ed eliminare gli ostacoli. Più amate il vostro avversario, più è probabile che possiate batterlo.

Ma non potete fingere amore.

Ci sono sempre due modi per approcciarsi al proprio oppositore: potete definirlo in base alle sue tendenze peggiori o vedere e amare ciò che c’è di meglio in lui.

Il primo modo porta al divorzio e rende impossibile il dialogo, mentre il secondo porta a riforma, unità, discussioni costruttive, cultura dell’incontro ed evangelizzazione. Scegliete la via dell’amore.

  • 1
  • 2
Tags:
conflittocristianilitigare
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni