Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
Perle dal Web
separateurCreated with Sketch.

Una suora coraggiosa in mezzo alle proteste di Cincinnati

Sean Williams / Facebook

Il Timone - pubblicato il 23/08/20

Una suora a Cincinnati, Ohio, ha portato una testimonianza audace in un recente video diventato virale. Il video mostra la suora carmelitana scalza delle Figlie di Sant’Elia che sale una scala e con la bomboletta spray dipinge le finestre coperte di cartone con due slogan ispiratori: «Dio è amore» e «il mondo cambierà quando i cuori cambieranno». Ha dipinto le scritte mentre i manifestanti stavano passando di fronte all’edificio, che appartiene alle suore che stanno avviando una nuova comunità in un quartiere di Cincinnati.

«La protesta stava passando e tutti stavano coprendo le finestre con il legno dato che alcune erano state già sfondate», ha detto una delle suore, «Siamo povere e non siamo troppo preoccupate, quindi abbiamo coperto le nostre finestre con del cartone e poi abbiamo scritto messaggi di amore e pace. C’erano alcuni muri vandalizzati accanto al nostro edificio e altri edifici avevano le finestre rotte», ha aggiunto la sorella. «vogliamo, in risposta, diffondere solo speranza e amore. Nonostante tutto questo, vedi cose positive stanno accadendo nella comunità», ha detto, «Dio è al lavoro». Le suore hanno diffuso una foto aggiuntiva di entrambi gli edifici dipinti con messaggi di amore: «Tutti apparteniamo gli uni agli altri», e «il tuo vicino è tuo fratello».

Le suore hanno anche ripubblicato il video sulla loro pagina Facebook con questa didascalia: «Preghiamo per l’unità, la giustizia e la misericordia, la pace, il rispetto reciproco, il rispetto e il rispetto per tutta la vita, e per non dimenticare che il tuo vicino è tuo fratello e tutti noi apparteniamo gli uni agli altri. La violenza genera maggiore divisione e ancora più violenza … l’amore cambia i cuori e l’amore cambia il mondo. Cambiamo il mondo un cuore alla volta, iniziando dal nostro. Nessun uomo è un’isola. Sono il custode di mio fratello».

Un’altra foto della stessa suora, vedi foto in apertura, la ritrae in ginocchio in mezzo ai manifestanti mentre recita il santo Rosario. A riprova di un vangelo vissuto radicalmente e senza paura. 

Qui l’articolo originale pubblicato su “Il Timone”

Tags:
suore
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni