Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 24 Settembre |
San Pio da Pietrelcina
home iconSpiritualità
line break icon

La vita cambia quando si capisce cosa significhi essere poveri in spirito

sharing

Purino | Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 20/08/20

Ecco la mia esperienza

di Sandra Estrada

Povertà di spirito? La parola “povertà” in genere allarma tutti, e ci fa paura parlare del valore evangelico che ha. Iniziando a leggere il Vangelo troverete spesso questa parola, “gli ultimi”, “i poveri”, che “è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago che un ricco entri nel regno dei cieli”.

Ci viene in mente un’infinità di interrogativi. Cosa vuol dire? Dovrò vivere in povertà per essere accettato in cielo? Essere ricchi è un peccato? Cosa mostrerò sulle mie reti sociali?

Questi ultimi anni, però, mi hanno fatto rendere conto di quanto faccia bene al corpo, alla mente e allo spirito il digiuno, e non mi riferisco al digiuno tradizionale a pane e acqua, ma al digiuno da mille opzioni, da “infinite possibilità” che mi offre il mondo, da quello che diranno, dalla critica e dagli egoismi.

Se solo ricordassimo che Dio (l’amore) basta! Qualche mese fa ho avuto l’opportunità di recarmi in India, e mi sono reso conto che quando c’è poco si capisce ciò che è davvero essenziale. Si capisce che non c’è bisogno di grandi cose, di lusso, nomi o titoli per sentirsi in pace.

Ci serve la povertà di spirito

Quando siamo bambini, capiamo il valore delle cose: al ristorante ci danno fastidio i troppi piatti, le sedie foderate, le tre forchette diverse… perché tante cose?

Crescendo, però, ci preoccupiamo molto di questi dettagli. La purezza di cuore, che va mano nella man con la povertà di spirito, ci manca. Non permettiamo che queste cose che ci sembrano tanto offuschino il nostro sguardo!

“Ci sono due modi per ottenere ciò che è sufficiente. Uno è accumulando sempre più. L’altro è desiderando meno” (G.K. Chesterton). Diamo più spazio a ciò che vale davvero, all’essenziale, a quello che non si vede a prima vista, a quello che ciascuno custodisce nel cuore.

“Mi piace perché è una donna semplice”, mi diceva un amico parlando della sua nuova fidanzata. Gli piaceva il fatto che se restavano in panne in un paese durante un viaggio ridesse e si divertisse anziché preoccuparsi di non sporcarsi o di dover mangiare per strada.

Quando impieghiamo la vita cercando di rispettare aspettative di scenari ideali per avere successo in rete o per essere lodati per il tanto o poco che possediamo, perdiamo quello che conta davvero.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
poveripovertàspirito
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
5
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
6
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
7
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni