Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconSpiritualità
line break icon

Schiaffi e lettere d'oro: quei messaggi dell'angelo a Santa Francesca Romana

SAINT FRANCESCA

Wikipedia

Santa Francesca Romana

don Marcello Stanzione - pubblicato il 19/08/20

La santa vedeva, sentiva il suo angelo custode, ed era talvolta molto severo con lei.

Il nostro angelo conserva anche la memoria delle nostre buone azioni, dei nostri sacrifici, anche dei più piccoli. Si legge nella vita della beata Emilia Bicchieri (1238-1314), che una delle religiose poste sotto la sua direzione le chiese, in un giorno afosissimo d’estate, il permesso di bere un bicchiere d’acqua.

“Dimenticate, Sorella mia, che la regola vieta di bere a quest’ora?”.

“Lo so, Reverenda Madre, ma ho talmente sete?”.

“Ebbene, Sorella mia, ponete dunque questo bicchiere d’acqua in deposito tra le mani del vostro angelo custode”. La religiosa s’inchinò.

L’apparizione e il Purgatorio

Ella morì alcuni anni più tardi e, non essendo abbastanza perfetta per il cielo, entrò in Purgatorio. Tre giornidopo, ellaapparve alla beata Emilia: “Non soffro più, Reverenda Madre. Con l’aiuto di quel bicchiere d’acqua che gli ho affidato su vostro ordine in deposito, il mio angelo ha estinto il fuoco che mi tormentava”.

Se noi rimettiamo al nostro santo angelo molti di questi piccoli sacrifici, quale tesoro ammasseremo più tardi per il Paradiso! Molti santi hannoavutolacertezza, e talvolta la visione reale, della presenza angelica al loro fianco.

Lo schiaffo a Santa Francesca Romana

Santa Francesca Romana fu, tra tutti, una privilegiata degli angeli. Ella vedeva, sentiva il suo angelo custode, ed era talvolta molto severo per Francesca ch’egli voleva perfetta.

Un giorno che questa prendeva parte ad una riunione di ragazze eleganti e abbastanza frivole, ascoltando maldicenze e propositi inutili senza osare testimoniare la sua riprovazione, nédistogliere la conversazione o lasciare l’assemblea, un rumore di schiaffo risuonò bruscamente. Tutte le ciarliere si volsero verso Francesca, era infatti lei che aveva ricevuto lo schiaffo poiché la sua gota era tutta rossa… Per contro, gli atti virtuosi della santa si trovavano altrettanto misteriosamente ricompensati.

Giovanni Battista Gaulli, Elemosina di Santa Francesca Romana

Lettere d’oro

Un altro giorno, mentre lei leggeva nella sua stanza l’ufficio della SantaVergine, la si chiamò nel mezzo di un versetto. Ella si spostò senza mormorare, poi ritornò alla sua preghiera.

Ma sembrava che si avesse un gran bisogno di lei quel giorno: per altre tre volte, in mezzo allo stesso versetto, si reclamò Francesca, che accorse subito e compì sorridendo il servizio richiesto. Alla quarta volta, ella ritrovò nel suo libro il versetto scritto in lettere d’oro.

La visione

Santa Francesca non vide mai il suo angelo nello splendore che aveva inParadiso e ciò nonostante ella non poteva custodire gli occhi fissi su di lui, poiché egli la abbagliava più del sole. Poco prima della sua morte, ella lo vedeva spesso impegnato a tessere una tela d’oro ed ella imparò che era ciò la propria vita, ogni filo rappresentava un nuovo merito.

Ella assicurava che “quando un’anima discende nel Purgatorio, il suo angelo l’accompagna; egli si pone al di fuori di quella prigione, e sta lì fino a che quell’anima sia interamente purificata”. Ella ebbe anche una visione della creazione degli angeli: essi si diffondevano a folla sul mondo, tanto puri, tanto scintillanti, tanto numerosi come dei fiocchidi neve.


TRISAGION

Leggi anche:
Conoscete il “Trisaghion”, magnifica preghiera di lode degli angeli?




Leggi anche:
Gli angeli custodi che Madre Chappuis inviava alle suore di Troyes


SAINT GABRIEL

Leggi anche:
Le 4 apparizioni dell’arcangelo Gabriele documentate dalla Bibbia




Leggi anche:
Le figlie spirituali di Padre Pio: così ci ha soccorso l’angelo custode

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
angelisanta francesca romana
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni