Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

I 3 beni che Dio ha tratto dall’incendio del santuario brasiliano del Bom Jesus da Lapa

Santuário Bom Jesus da Lapa, Bahia, Brasil
Condividi

“In realtà, Dio ci sta preparando per tre cose: ventilazione, chiarore e altezza”

Padre Gabriel Vila Verde ha ricordato su Facebook un grande incendio verificatosi nello splendido santuario del Bom Jesus da Lapa e della Madre della Solitudine, nel municipio del Bom Jesus da Lapa, a circa 800 chilometri da Salvador (Brasile). Il sacerdote ha commentato che da questo e da tanti altri mali Dio trae sempre beni più grandi:

“Dio è esperto nel trarre il bene da un male. Nel 1903 c’è stato un incendio nella Grotta da Lapa che ha distrutto tutto, anche l’immagine originale, portata dal monaco. Tutti dicevano: ‘È la fine del santuario! È la fine dei pellegrinaggi!’ Quando l’incendio è stato domato e la grotta igienizzata, si è verificato che il fuoco aveva aperto una grande finestra nella pietra, molto vicino all’altare, permettendo la ventilazione e il chiarore. Si è anche visto che la grotta era diventata più alta, più spaziosa e bella. Forse state passando per il fuoco della prova e sembra che sia la fine di tutto. In realtà, Dio vi sta preparando a tre cose: ventilazione, chiarore e altezza. La ventilazione rappresenta un nuovo soffio dello Spirito Santo; il chiarore simboleggia la vostra anima, che diventerà piena di luce, e l’altezza significa che sarete grandi nella fede e nella maturità. Lasciate che il fuoco distrugga la vostra vita vecchia perché si attui il nuovo di Dio”.

In tempi normali, la Grotta da Lapa accoglie nel mese di agosto il pellegrinaggio del Bom Jesus, che attira migliaia di fedeli. Quest’anno, a causa della pandemia di Covid-19, le celebrazioni si svolgono senza la presenza fisica dei pellegrini, che possono accompagnarle via Internet.

Reprodução / Facebook Santuário do Bom Jesus da Lapa
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni