Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 08 Maggio |
Santa Maddalena di Canossa
home iconStorie
line break icon

Il sacerdote che riscatta i bambini dalle discariche delle Filippine

Pe. Mathieu Dauchez

Twitter @PatxiBronchalo (Fair Use)

Aleteia - pubblicato il 05/08/20

Li aiuta a vedere la loro dignità personale come figli di Dio e a ottenere nuove e migliori prospettive di vita

Padre Mathieu Dauchez è francese ma lavora a Manila, nelle Filippine, come responsabile della fondazione ANAK-Tnk, che si dedica ai bambini bisognosi di una delle zone più povere della capitale del Paese.

La fondazione accoglie bambini che vivono abbandonati in strada e bambine costrette a prostituirsi. Il sacerdote e i volontari arrivano a cercarli nelle discariche, dove provano a trovare qualcosa da mangiare. È frequente che questi bambini, se non vengono aiutati, cadano vittime della droga e del crimine.

L’ANAK-Tnk li aiuta a prendere coscienza della loro dignità personale come figli di Dio e a ottenere nuove e migliori prospettive di vita. La vita di preghiera è fondamentale nel progetto. Il nome della fondazione significa “figlio” (anak) e “ponte per l’infanzia” (tnk è l’abbreviazione di “tulay ng kabataa” nella lingua tagalog, la più parlata nelle Filippine).

Il lavoro di padre Mathieu è stato messo in luce, oltre che dalla visita di Papa Francesco, anche da un tweet del 2018 diventato virale di padre Patxi Bronchalo, della diocesi spagnola di Getafe, che ha postato sul suo profilo:

“Questo non esce mai sulla stampa.. Impressionante il lavoro di questo sacerdote, che si prende cura dei bambini delle discariche di Manila. Per favore, aiutatemi a condividere questo post perché venga conosciuto. Grazie di cuore”.

Tags:
bambinifilippinepoverisacerdote
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
3
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
4
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni