Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 03 Marzo |
Santa Teresa Eustochio Verzeri
home iconSpiritualità
line break icon

L’immaginifico linguaggio dei Padri del monachesimo: i mercanti d’oro (3/6)

Olivier Le Queinec I Shutterstock

Mathilde De Robien - pubblicato il 05/08/20

Benché ritirati dal mondo, i progenitori della vita monastica cristiana hanno trasmesso i loro insegnamenti attraverso numerosi discepoli che andavano a rendere loro visita: ne sono risultate delle memorabili raccolte di aneddoti e di apoftegmi. La loro strategia comunicativa? Impiegare un linguaggio assai evocativo sul piano dell’immaginazione: cosa che rende il loro messaggio accessibile e tuttora attualissimo.

Bisogna che diventiamo degli abili cambiavalute, dei cambiavalute spirituali, dei cambiavalute evangelici!

Così scrive nella sua Prima Conferenza Giovanni Cassiano, fondatore nel V secolo dell’abbazia di Saint-Victor a Marsiglia. Qual era lo scopo? Poter discernere il bene dal male, i pensieri che vengono da Dio da quelli che rischiano di allontanarcene. E compara quindi il discernimento a un’attività mercantile!

All’epoca di Cassiano – spiega Marie-Anne Vannier, specialista dei Padri della Chiesa, nell’opera Prier 15 jours avec les Pères du désert –, i mercanti d’oro e i cambiavalute permettevano di avere la moneta corrente nelle diverse regioni o province ed erano attenti alle monete che ricevevano per capire se erano buone e affidabili o falsate, “tosate”, di metallo spurio.

Insomma uno sforzo di discernimento per riconoscere la moneta vera e il vero oro:

L’abilità e la scienza dei cambiavalute – precisava Cassiano – hanno il loro punto di forza nel discernere l’oro puro da quello che non ha subito al medesimo grado la prova del crogiolo.

Mettere i pensieri sulla bilancia del cuore

È vero oro? L’immagine che vi è coniata è quella del vero Re o di un usurpatore? Il peso è giusto? Tutte domande che si possono applicare sul piano spirituale: quest’azione, questo pensiero sono puri? Vengono da Dio? Non avrà perso valore per la «ruggine della vanità»? Un esercizio che invita a mettere i propri pensieri sulla bilancia del cuore per discernere quelli che vengono da Dio e lasciar cadere gli altri.




Leggi anche:
L’immaginifico linguaggio dei Padri del monachesimo: la nave della vita (1/6)


WOMAN MEDITATION

Leggi anche:
L’immaginifico linguaggio dei Padri del monachesimo: la custodia del cuore (2/6)

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
monachesimopadri del desertopadri della chiesaspiritualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
2
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
4
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
5
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni