Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 30 Gennaio |
Santa Giacinta Marescotti
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Un bambino di 6 anni salva la sorellina dall’attacco mortale di un cane

BRIDGER

Instagram | @nicolenoelwalker

Dolors Massot - pubblicato il 20/07/20

Bridger Walker porta sul viso il risultato del suo scontro con l'animale: 90 punti. Ha ricevuto le congratulazioni anche degli eroi della Marvel

Esistono gli eroi della Marvel, ma potendo scegliere sicuramente sia voi che io preferiremmo Bridger. O, per essere più precisi, SuperBridger.

SuperBridger è un bambino di 6 anni biondo e allegro che la settimana scorsa ha salvato la sorellina dal morire attaccata da un cane.

È avvenuto nella città di Cheyenne, nel Wyoming (Stati Uniti). Il 9 luglio, SuperBridger stava giocando con la sorellina fuori casa sua quando all’improvviso ha visto il cane dei vicini che la stava per attaccare.

SuperBridger non ha esitato a frapporsi tra il cane e la sorellina. Il cane l’ha morso molte volte sul viso e sul resto della testa, ma il piccolo non ha ceduto finché non è riuscito a portare la sorellina al sicuro all’interno dell’abitazione.

Portato all’ospedale locale, SuperBridger ha ricevuto 90 punti di sutura, per la maggior parte sulla guancia sinistra.

“Se qualcuno doveva morire, ho pensato che dovevo essere io”

Il piccolo eroe ha detto di non aver avuto paura, e che per lui la cosa più importante era salvare la sorellina: “Se qualcuno doveva morire, ho pensato che dovevo essere io”, ha dichiarato.

BRIDGER
Instagram | @nicolenoelwalker

La zia di SuperBridger, Nicole Walker, ha creato un account Instagram in cui ha spiegato la vicenda di cui è stato protagonista il nipote, e ha chiesto che attraverso la rete sociale si diffondesse il più possibile il suo messaggio perché gli Avengers, dei quali il bambino è un grande fan, venissero a conoscenza dell’accaduto e mandassero un saluto a Bridger.

La risposta è stata consistente: uno tsunami di cuori (più di un milione) e migliaia di messaggi di ammirazione nei confronti di SuperBridger.

Molte persone hanno anche inviato denaro perché il bambino possa sottoporsi a una ricostruzione facciale nel caso in cui fosse necessario, al che Nicole Walker ha risposto offrendo la possibilità di aiutare due enti sociali.

La zia di SuperBridger ha anche esortato a inviare al nipote delle foto di pietre, visto che “è un amante della scienza, soprattutto della Geologia”.

Dai punti più diversi del pianeta, molti hanno anche iniziato a inviargli dei frammenti perché faccia crescere la sua collezione.

Oggi SuperBridger sta meglio, il volto si è sfiammato e il dolore provocato dalle ferite si è ridotto.

“Non proviamo alcun risentimento nei confronti dei proprietari del cane”

Quanto ai vicini proprietari del cane che ha attaccato SuperBridger e la sorellina, Nicole Walker ha spiegato: “Non proviamo alcun risentimento nei loro confronti, e come risultato di questo incidente è solo aumentato l’amore tra le nostre famiglie”.

“Vorei chiarire”, ha aggiunto, “che i proprietari del cane sono bravissime persone che sono state molto gentili con Bridger e la sua famiglia”.

Quanto all’animale, un incrocio tra pastore tedesco e un’altra razza, i vicini hano deciso di abbatterlo per evitare altri possibili attacchi.

Nicole ha affermato che SuperBridger “è di ottimo umore, e la sua impressionante personalità è intatta. Non riesce ancora a sorridere molto, ma si è rallegrato quando gli ho letto alcuni dei commenti” arrivati su Instagram.

Un messaggio di Capitan America per lui

Le buone notizie non finiscono qui. Chris Evans, l’attore che interpreta Capitan America, ha inviato un messaggio in cui si congratula con SuperBridger e gli dice che i suoi genitori devono essere “molto orgogliosi” di lui.

View this post on Instagram

A post shared by Nikki Walker (@nicolenoelwalker)

Mark Ruffalo (Hulk): “Sei più uomo di tanti”

Anche un altro personaggio degli Avengers ha inviato un messaggio al bambino: l’attore Mark Ruffalo, che interpreta Hulk.

“Caro Bridger, ho appena letto quello che ti è accaduto e volevo scriverti per dirti questo: le persone che antepongono il benessere degli altri al loro sono le più eroiche e riflessive che conosco. Rispetto e ammiro davvero il tuo coraggio e il tuo cuore”.

“Il vero coraggio”, ha proseguito Ruffalo, “non consiste nel dominare le persone o nel lottare contro di loro o camminare come un duro. Il vero coraggio sta nel sapere ciò che è giusto fare e nel farlo anche quando può pregiudicarci in qualche modo. Sei più uomo di tanti, tanti che ho conosciuto. Con ammirazione, Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk)”.

I genitori di SuperBridger, Robert e Teila, hanno chiesto alla zia Nicole di continuare a informare su Instagram sulle condizioni di Bridger, ed è stata creata anche una versione in spagnolo.

Tags:
bambinocanemarvelstati uniti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni