Aleteia
domenica 25 Ottobre |
Santi Crispino e Crispiniano
Chiesa

Aboliti "padrino" e "madrina": la decisione del vescovo di Sulmona

© Mr. Lime

Padres y padrinos durante la celebración del ritual del bautismo de un niño

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 17/07/20

Per Battesimo e Cresima, nuovo decreto "ad experimentum" della diocesi abruzzese. Ecco le motivazioni di una scelta non accolta con favore da tutti

Addio a «padrino» e «madrina». Dopo Spoleto, anche il vescovo di Sulmona, Michele Fusco, ha cancellato le loro figure da alcuni sacramenti. Con un decreto emesso giovedì 16 luglio, e in vigore per tre anni, dal prossimo primo agosto, il vescovo ha abolito la presenza di padrini e madrine nei sacramenti del battesimo e della cresima o confermazione (Corriere.it, 16 luglio).

“Adempimento formale”

In premessa del decreto “ad experimentum“, il vescovo precisa che la «Chiesa è chiamata sempre a confrontarsi con il mutare dei contesti socio-culturali in cui è inserita e a considerare il continuo cambiamento che tali contesti portano in sé».

È in quest’ottica che la Chiesa diocesana di Sulmona-Valva ha inserito una riflessione sulla presenza di padrini e madrine nel battesimo e nella cresima, presenza che, si legge nel decreto, «risulta spesso una sorta di adempimento formale, in cui rimane ben poco visibile la dimensione della fede».

©Imma Cardarano
A Sulmona la presenza delle madrine (e dei padrini) per i battesimi è "abolita". Almeno per ora.

Criteri della scelta spesso sbagliati

Una scelta compiuta spesso «con criteri e finalità diverse (parentela, amicizia, interesse) senza considerare lo specifico ruolo che il padrino o la madrina è chiamato a svolgere ovvero trasmettere la fede che deve vivere in prima persona per poi poterla testimoniare» (abruzzoweb.it, 16 giugno).

“Presenza, non obbligatorietà”

«Inoltre – prosegue il decreto – le situazioni familiari complesse di tante persone proposte per assolvere questo compito rendono la questione ancor più delicata». Il decreto ricorda che, a proposito di padrini e madrine, il Codice di diritto canonico (872 e 874) «indica la possibilità della loro presenza, non l’obbligatorietà», precisando le qualità richieste a padrini e madrine, «una vita conforme alla fede».

Principio ribadito anche da una nota della Conferenza episcopale italiana del 2003. Il decreto, ha precisato, è frutto di «un percorso di confronto e dialogo, condiviso con sacerdoti, catechisti e laici impegnati nelle comunità parrocchiali» (www.diocesisulmona-valva.it).

Diocesi Sulmona Valva




Leggi anche:
A Spoleto decisione radicale del vescovo: stop a padrini e madrine per le cresime




Leggi anche:
Come essere un buono padrino o madrina?




Leggi anche:
Cinque criteri chiave per scegliere la madrina e il padrino




Leggi anche:
Si può vietare a una persona di essere padrino o madrina?

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
sacramentivescovo
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni