Aleteia
venerdì 23 Ottobre |
San Cleopa
News

In Italia dopo il lockdown famiglie più unite e meno solitudine

FAMILY MALOVRH

VID PONIKVAR | SPORTIDA

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 09/07/20

Lo rivela uno studio del Forum delle Associazioni Familiari. Il coronavirus ha avuto anche "conseguenze positive", a cominciare dalla resilienza

Il lockdown ha migliorato (e non peggiorato) i legami in famiglia. Anzi, li ha addirittura rigenerati.

E’ quanto emerge dal rapporto del Forum delle Associazioni Familiari guidato da Gigi De Palo sull’impatto del coronavirus sulle famiglie italiane.

Spazio confinato e tempo dilatato

La combinazione «inedita» di uno «spazio confinato» in un «tempo dilatato», spiega la sociologa Chiara Giaccardi, Direttrice del Comitato Tecnico-Scientifico Osservatorio Nazionale sulla Famiglia, si è rivelata favorevole per migliorare i legami in famiglia, poiché è stata una risposta efficace contro la vita «centrifuga» e «di corsa», a cui siamo abituati. «Questo – evidenzia Giaccardi – ci deve far riflettere per costruirci uno spazio nuovo senza la frenesia del tempo accelerato».

SYNOD18
Antoine Mekary | ALETEIA | I.Media

L’aspetto negativo: il bombardamento di notizie

Altro dato interessante che emerge dal report sono i fattori di stress che maggiormente sono aumentati durante il lockdown. Il più alto è correlato all’informazione. Il “bombardamento” di notizie sul coronavirus, non ha incrementato la conoscenza, ma la confusione, evidenzia la sociologa. «Questa dimensione ci fa capire quanto sia importante lavorare sull’informazione di qualità e sulla formazione degli stessi giornalisti».

L’aspetto positivo: la resilienza

Paradossale, prosegue Giaccardi, che la solitudine non sia stata «causa di stress»: la limitazione spaziale non è stato un ostacolo per le nostre relazioni.

«Abbiamo riscoperto dei modi per essere vicini alle persone lontane, grazie alla nostra capacità di resilienza che non significa adattamento, perché ci si adatta, ad esempio, ad un lutto. Resilienza ha un’accezione positiva».

E’ una «parola chiave», che, «anche se abusata e trasformata in un dispositivo tecnico per far fronte a tutte le perdite», non è questo. Ma è «la capacità, etimologicamente della nave che si è rovesciata, di ribaltarsi di nuovo e riprendere la navigazione con più consapevolezza del mare; quindi la maggiore capacità di affrontare le prossime sfide».

«Abitando spazi diversi – conclude la sociologa – abbiamo imparato a de-confinarci facendo uno spazio verso l’altro». Come un tendersi la mano l’un l’altro, e scoprire una nuova consapevolezza dello star bene in famiglia.


YOUNG WOMAN, WINDOW,

Leggi anche:
Vogliamo evitare guai e psicosi? Al Coronavirus rispondiamo con la resilienza!


SAD WOMAN,

Leggi anche:
Ansia e panico: gli effetti scatenati dalla solitudine del lockdown


FAMILY, SMILE, UPSIDE DOWN

Leggi anche:
Guarda cosa ci siamo inventati per recitare il rosario in famiglia!


CHILDREN

Leggi anche:
Famiglia: bonus baby sitter e centri estivi …proviamo ad orientarci




Leggi anche:
6 caratteristiche di una vera resilienza

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
coronavirusfamiglieforum associazioni familiariresilienza
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOMAN, NECKLACE, GOLD
Annalisa Teggi
Disoccupata con 4 figli paga il medico con un...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni