Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
home iconFor Her
line break icon

Il legame madre-figlio come non lo avete mai visto

MOTHER, KISS, NEWBORN

logoboom | Shutterstock

Annalisa Teggi - pubblicato il 08/07/20

Le sue riflessioni ci accompagnano a sottolineare quanto sia forte il bisogno di tenere unite nella persona esperienze che solo l’astrazione ci porta a separare (scienza ed emozioni, corpo e anima):
Nessuno, che io conosca, ha mai prodotto un’immagine di madre e figlio grazie alla risonanza magnetica. L’abbiamo fatta perché volevamo vederla. A qualcuno questo scatto dà fastidio, perché mostra la nostra fragilità di esseri umani. Altri si sono lasciati trasportare dal pensiero che quelle due figure – prive di vestiti, dai capelli e volti invisibili – possano essere qualcosa di universale, una madre e un figlio di qualsiasi epoca e latitudine. Altri si soffermano a notare quanto il cervello del bimbo sia diverso da quello della madre. Madre e Figlio sono un simbolo potente di amore e innocenza, bellezza e fertilità. Di solito questi valori della maternità, e le donne che li incarnanano, sono venerati, ma vengono messi in contrapposizione ad altri valori: ricerca e intelletto, progresso e potere. Ma io sono una neuroscienziata e ho lavorato per creare quest’immagine; sono anche la madre protagonista dell’istantanea, schiacciata dentro quel tubo con il mio bambino. (Ibid)


FERTILITY

Leggi anche:
La scienza esplora il mistero bellissimo della comunicazione tra feto e mamma

Nel corso del TEDx Talk di cui è stata protagonista, la Saxe ha ulteriormente approfondito l’impatto che quella “foto” ha avuto in lei:

Io ci vedo tutte queste cose: un’immagine di amore universale e una fragilità che spaventa, ma ci vedo anche una delle più stupefacenti trasformazioni nell’ambito della biologia. È anche uno dei problemi più ardui della scienza: Da dove veniamo? Appena un anno prima di questo scatto il cervello di quel bambino non era altro che un grumo di cellule, non poi così diverso da quello di un topo o di una mosca. E poi accade che con una combinazione di fattori biologici e ambientali quelle cellule diventano il cervello di un bambino e poi di un essere umano adulto, con competenze speciali: parlare una lingua, capacità di empatia, valutazione di scelte morali. (cit.)

La conoscenza fa davvero il suo mestiere quando arriva a questo stupore, grazie a cui  la pura osservazione trabocca in una riflessione complessiva sul mistero grande che è scritto dentro ogni uomo. Cellule che danno vita a un essere capace di scelte morali, tessuti e ossa coinvolti in una grande battaglia tra bene e male. Siamo un’involucro fragile che ospita un disegno eterno.

  • 1
  • 2
Tags:
cervellomaternitàscienza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
4
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni