Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Ottobre |
San Marciano di Siracusa
home iconStile di vita
line break icon

La virtù da non dimenticare quando ci si sforza di essere indipendenti

Shutterstock

Cerith Gardiner - pubblicato il 03/07/20

Può non sembrare intuitivo, ma ha le sue ricompense

Crescendo, mi è sempre stato insegnato ad essere indipendente. Essendo finanziariamente responsabile e non dipendendo da altre persone per risolvere i miei problemi sarei riuscita ad affrontare qualsiasi cosa mi fosse capitata nella vita – positiva o negativa. Ho lavorato sodo su questo, ma a volte mi chiedo se non ho avuto un po’ troppo successo nel mio tentativo di diventare indipendente.

Un evento recente della mia vita mi ha portato a chiedere un forte sostegno emotivo. Ero mortificata e delusa da me stessa, ma quando ho visto la risposta delle persone su cui contavo mi sono resa conto che chiedere aiuto non è umiliante, e dà agli altri la possibilità di sentirsi necessari.

Per me è stato un sollievo. Il mio atteggiamento testardo che mi portava a dire “Posso farcela da sola” mi impediva di fare meglio le cose. Accettando l’aiuto altrui il mio peso si è alleggerito, e questo mi ha dato la forza di andare avanti mantenendo un livello di indipendenza più ragionevole, oltre a far sì che chi mi è vicino sapesse che sono vulnerabile – non lo siamo forse tutti in qualche grado?


SAINT FRANCIS SALES

Leggi anche:
Come la vera umiltà conduce a maggior fiducia in sé

Quando sento l’espressione del poeta ottocentesco John Donne per cui “Nessun uomo è un’isola”, ricordo che voglio far parte di qualcosa di molto più grande: avere fiducia nelle mie capacità apprezzando al contempo il fatto di appartenere a una comunità in cui ci si sostiene l’un l’altro. Se posso pregare Dio per ricevere il Suo aiuto e la Sua guida nei momenti di prova, a volte questo aiuto arriva sotto forma di un genitore amorevole, un fratello, un amico o un collega.

Insegnerò sicuramente ai miei figli ad essere indipendenti, ma instillerò in loro anche la virtù dell’umiltà e l’importanza del fatto di chiedere aiuto quando ne hanno bisogno. In questa vita siamo chiamati ad essere non solo indipendenti, ma anche interdipendenti, confidando gli uni negli altri.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
indipendenzaumiltàvirtu
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Timothée Dhellemmes
Seconda ondata di Covid: in Europa il culto c...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni