Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Papa Francesco: gli Stati proteggano la famiglia, la Chiesa le sia accanto (VIDEO)

Vatican.va
Condividi

La preoccupazione per le difficoltà che oggi vivono le famiglie e l’amore profondo per la cellula fondamentale della società guidano l’intenzione di preghiera del Papa nel mese di luglio, affidata, come di consueto, al video diffuso dalla Rete Mondiale di Preghiera

Le realtà delle famiglie di oggi sono diverse da quelle del passato. Immerse in una cultura in cui c’è poco tempo, l’eccesso di lavoro a volte limita lo spazio per la convivenza e la connessione digitale in alcuni casi allenta i legami affettivi, molte famiglie si sentono sole e soffrono in silenzio. In questi tempi di crisi in cui continuiamo a vedere le conseguenze socio-economiche della pandemia – come la perdita di lavoro o la difficoltà a mantenere un alloggio –, inoltre, diventa più evidente che né gli individui né la società possono prescindere dalle famiglie. È per questo che gli Stati devono promuovere politiche che le proteggano.

Il Video del Papa di questo mese sottolinea che questo tipo di situazioni sono, tra le altre, “i pericoli che affronta” la famiglia al giorno d’oggi, aggiungendo questioni legate alla convivenza quotidiana: “A volte i genitori dimenticano di giocare con i loro figli”. Per questo, insiste sulla necessità da parte della Chiesa di “incoraggiare le famiglie e stare loro accanto, aiutandole a scoprire vie che permettano loro di superare tutte queste difficoltà”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni