Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Denzel Washington e l’incontro con lo Spirito Santo: mi sono sentito come sollevato in aria

DENZEL WASHINGTON
KEVIN WINTER/Getty AFP/East News
Condividi

L’attore di Hollywood e la fede:  “Mia madre disse: ‘È il diavolo che stai cacciando”

Denzel Washington, uno degli attori più famosi e più amati di Hollywood,  non ha mai fatto mistero della sua solida fede religiosa.

Figlio di un pastore pentecostale, l’attore di Attacco al Potere ha sempre messo ed invitato a mettere al primo posto la fede in Dio, con cui si è detto convinto di aver avuto una sorta di “incontro ravvicinato”.

Shutterstock
No Merchandising. Editorial Use Only. No Book Cover UsageMandatory Credit: Photo by David Lee/Paramount Pictures/REX/Shutterstock (7734232t)Denzel Washington plays Troy'Fences' Film - 2016

“Fui riempito dallo Spirito Santo”

Washington ha infatti raccontato di una volta in cui, durante lo svolgimento di una funzione religiosa, si sentii improvvisamente ricolmo di qualcosa che interpretò come un’entità sovrannaturale, arrivando anche a provare un po’ di comprensibile paura.

«Fui riempito dallo Spirito Santo e la cosa mi spaventò parecchio, pensai: ‘Non voglio andare così a fondo, voglio divertirmi’. Ero in chiesa con Robert Townsend (attore americano suo amico ndr) quando arrivò il momento di avvicinarci all’altare. Entrai nella sala della preghiera e sentii qualcosa che non avevo mai provato prima. Mi sentivo come sollevato in aria, e come se le mie guance fossero sature. Mia madre disse: ‘È il diavolo che stai cacciando’», ha raccontato l’attore premio Oscar (cinema.everyeye, 30 giugno).

DENZEL WASHINGTON
Instagram-officialdenzelwashingtton
Denzel con la moglie Pauletta Pearson.

“State vicino a Dio”

Qualche anno fa, durante la  cerimonia di consegna dei diplomi di laurea a 247 studenti della Dillard University di New Orleans (Louisiana, Stati Uniti) Washington lasciò agli studenti un discorso sulla fede che in molti ancora ricordano.

«Tutto ciò che ho è per grazia di Dio. È un dono», ha riconosciuto l’attore durante quella cerimonia. «Ho tenuto Dio nella mia vita e questo mi ha mantenuto umile – ha proseguito Washington – Non sono rimasto sempre accanto a lui, ma lui è rimasto sempre accanto a me. State vicini a Dio, in tutto ciò che fate. Se pensate di voler fare quello che pensate abbia fatto io, allora fate quello che ho fatto: state vicini a Dio» (Aleteia, 25 maggio 2015).

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni