Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
home iconSpiritualità
line break icon

L'angelo che contava i passi al santo monaco eremita

Gaetano Gandolfi/Public Domain via Wikipedia

don Marcello Stanzione - pubblicato il 28/06/20

Al tempo dei Padri del deserto c’era un santo monaco eremita. Aveva vissuto a lungo con altri monaci e con un maestro. Poi si era addentrato nel più profondo deserto per vivere una vita di maggiore penitenza.

Tutte le mattine, dopo il risveglio e la preghiera, era obbligato a percorrere una grande distanza per attingere acqua per le necessità della giornata. Il pozzo era lontano e lui sempre più vecchio. Così pensava di trasferirsi in una grotta più vicina alla sorgente.

Un giorno, tornando verso casa con il pesante orcio pieno d’acqua, più affaticato del solito, pensava: «Che bisogno ho di darmi tanta pena? Non è più semplice, più comodo, andare a dimorare vicino al posto dove vado a prendere l’acqua con tanta fatica?». In quel momento sentì un fruscio dietro di sé. Si voltò e vide un giovane che lo seguiva, con un gran libro aperto, contava i suoi passi e scriveva: duemilacento… duemilacentouno… duemilacentodue…

«Chi siete?», gli chiese.
«Io sono l’angelo del Signore – rispose lo sconosciuto –. Ogni volta che voi andate alla sorgente, io sono incaricato di contare i vostri passi, perché ne riceviate un giorno la ricompensa».

Il vecchio monaco trasalì di stupore, ma l’angelo lo rassicurò: «Continua a camminare, non aver paura. Sto annotando i tuoi dolorosi passi sul Libro della Vita. Ricordati: niente va perduto davanti al Signore».

Colto da ammirazione, rispetto e riconoscenza per il suo buon angelo, il servo di Dio, anziché avvicinare la sua cella alla sorgente, la allontanò ancor di più, al fine di accrescere il suo merito.

Un angelo conta anche le nostre buone opere: che il suo ricordo ci incoraggi a fare il bene!




Leggi anche:
8 mistici che hanno volato in cielo insieme agli angeli

Tags:
angelimonaci
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CHARLES
Anna Ashkova
La preghiera del Beato Charles de Foucauld da...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni