Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 18 Gennaio |
Santa Margherita d'Ungheria
home iconStorie
line break icon

Un miracolo piccolo e biondo di nome Laura

LAURA

Gentileza

Dolors Massot - pubblicato il 24/06/20

Carmen Álvarez, community manager dell'edizione spagnola di Aleteia, racconta di aver rischiato la morte, quando era incinta di sua figlia

Ad Aleteia raccontiamo storie di fede e di speranza, di amore e solidarietà. Fa parte della nostra missione comunicare al mondo ciò che conta davvero. La storia che vi raccontiamo oggi, però, è molto speciale, perché l’abbiamo vissuta in prima persona nell’edizione spagnola di Aleteia.

“La gravidanza proseguiva normalmente. Ho dovuto mettermi un po’ a riposo, ma non c’era niente di particolare che ci facesse sospettare”, dice Carmen Álvarez. Lei e il marito, Luis Romeu, erano già genitori di 6 figli, il più grande dei quali di 12 anni.

“Eravamo appena usciti da una crisi matrimoniale”

Carmen e Luis avevano appena superato una crisi matrimoniale e si erano trasferiti a Torrent, nella zona di Valencia (Spagna). “Eravamo da qualche giorno nella casa nuova”. Il padre di Carmen era in ospedale per un’infezione dopo un intervento per rimuovere un cancro alla vescica.

LAURA
Gentileza

Era venerdì 7 maggio 2017. Carmen era quasi alla 23ma settimana di gestazione. “Ho sentito un forte dolore alla testa e al collo, e Luis mi ha portata al Pronto Soccorso”, ma poi sono tornati a casa.

All’ospedale in ambulanza

Il sabato il dolore è tornato, “e alle tre del pomeriggio non ce l’ho fatta più. Mi facevano male gli occhi e il collo, avevo la febbre alta, vomitavo. Pensavo che non potesse essere una contrattura muscolare”. Hanno chiamato il Pronto Soccorso, e Carmen è stata portata via in ambulanza. Lì è iniziato un lungo percorso di sofferenza e incertezza.

Raccontando la sua storia, Carmen si rende conto che la sua memoria non si adegua alla successione cronologica dei fatti: “Ricordo che un’infermiera è rimasta con me e mi ha trattata con immenso affetto. Mi ha detto ‘Non preoccuparti, non me ne vado da qui’, e ha trascorso molte ore con me, come un angelo”.

La diagnosi: meningite batterica

Nell’Hospital de la Fe di Valencia Carmen è stata portata in terapia intensiva. “All’inizio non ero consapevole della gravità della mia situazione”, ha confessato. La diagnosi era di meninigite batteria. La sua vita era in serio pericolo.

Il medico ha parlato la domenica pomeriggio con Luis, che ha impressa quella conversazione nella mente.

“Può essere che non passi la notte”

“Mi ha detto: ‘È molto grave, può essere che non passi la notte’. Io ho pensato che si riferisse alla bambina. Gli ho detto che avevamo già perso un bambino in precedenza, ma lui mi ha risposto serio: ‘Luis, non mi riferisco alla bambina’”.

“Non c’è problema, dottore, mi dica cosa succede”, ha detto Luis.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
aleteiabambinagravidanza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni