Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconCultura
line break icon

Sapevate che il cappuccino è stato ispirato dai frati cattolici del XVI secolo?

Order of Friars Minor Capuchin

Hnoaldocap | CC BY-SA 4.0

V. M. Traverso - pubblicato il 20/06/20

Il nome della popolare bevanda fa riferimento al saio marrone e alla corda bianca dei frati cappuccini

Il cappuccino, a base di caffè e latte schiumato, è probabilmente una delle bevande più famose in tutto il mondo, ma non tutti sanno che il suo nome deriva dai frati cappuccini, nati in Italia nel XVI secolo.

CAPPUCCINO
Public Domain

Fondato nel 1525 da Matteo da Bascio, l’Ordine cappuccino era una costola del movimento francescano e voleva riscoprire i valori originali di povertà e semplicità che avevano ispirato San Francesco nel XIII secolo. I Cappuccini scelsero un semplice saio marrone con il cappuccio e una corda bianca con abito, e si dice che abbiano preso il loro nome dal fatto che i bambini locali li chiamavano appunto “Cappuccini” per prendere in giro il loro lungo cappuccio appuntito. Oggi al mondo ci sono circa 11.000 frati cappuccini, e tra i santi cappuccini più noti c’è Padre Pio.

Order of Friars Minor Capuchin
Fray Foto | Cathopic CC0

La data esatta in cui venne usato per la prima volta il termine “cappuccino” per descrivere la celeberrima bevanda è meno chiara. Alcuni sostengono che le sue origini risalgano agli anni Ottanta del Seicento, quando l’imperatore austriaco Leopoldo I prese come confidente un frate cappuccino, Marco D’Aviano. Fu allora che i caffè viennesi iniziarono a creare il caffè “kapuzin”. Per altri il termine è nato nell’Italia degli anni Trenta del Novecento, quando l’invenzione della macchina per fare l’espresso rese possibile la versione moderna del “cappuccino”.

Ad ogni modo, è all’abito marrone e bianco dei frati cappuccini che dobbiamo il nome di una delle bevande più amate del pianeta!

Tags:
cappuccini
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni