Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 27 Gennaio |
Sant'Angela Merici
home iconSpiritualità
line break icon

Ora potrete percorrere il Cammino di Santiago ovunque

SANTIAGO DE COMPOSTELA

Iesmgb2 | CC BY 2.0

Theresa Civantos Barber - pubblicato il 19/06/20

Questo “Cammino virtuale” usa Street view, cartoline e una mappa interattiva in tempo reale per aiutarvi a compiere la via di pellegrinaggio più famosa del mondo

Il Cammino di Santiago è la via di pellegrinaggio più famosa del mondo, e a ragione. Fin dal IX secolo, innumerevoli pellegrini hanno percorso i suoi 772 chilometri fino al santuario di San Giacomo Apostolo, nella cattedrale di Santiago de Compostela.

Migliaia di persone progettano di compiere questo pellegrinaggio ogni anno, soprattutto d’estate. Quest’anno, le restrizioni ai viaggi collegate alla pandemia hanno ostacolato questi piani, ma la sfida di un Cammino di Santiago virtuale sta permettendo a persone di tutto il mondo di percorrerlo ovunque si trovino.

Iscriversi alla sfida include vari benefici:

  • Cartoline virtuali lungo il percorso
  • Capacità di monitorare i progressi attraverso una mappa interattiva su web o app mobile
  • Street view della propria location virtuale
  • Medaglia al termine del percorso
  • Certificato digitale personalizzato di completamento del percorso

Una delle persone che stanno percorrendo il Cammino di Santiago da casa propria è Katie Murphy, del Wisconsin (Stati Uniti), che fa studiare a casa i propri sei figli e ha deciso di accettare la sfida come modo per unire il suo interesse nei confronti del Cammino all’amore per la corsa.

“Ho sempre desiderato compiere il vero Cammino come pellegrinaggio”, ha affermato. “Ho letto il libro di padre Dave Pivonka sulla sua esperienza del Cammino e ho visto il film The Way”.

Con sei bambini a casa, la Murphy dice di non essere in un momento della vita in cui può compiere il vero Cammino, ma quello virtuale ha attirato la sua attenzione. Quando un’amica le ha mandato delle informazioni al riguardo, ha pensato che sarebbe stato un ottimo modo per sperimentare il Cammino senza andare fino in Spagna. La sfida l’avrebbe anche incoraggiata e motivata come runner.

“Amo correre”, ha confessato, “e quindi per me è ideale sfidarmi anche a correre molto per rimanere in esercizio”.

Anche da casa, la sfida può essere un vero viaggio spirituale, perché i pellegrini si dedicano a preghiere e devozioni. Nel suo Cammino, la Murphy prega per intenzioni specifiche.

“Ho chiesto agli amici attraverso i social media delle intenzioni di preghiera”, ha affermato, “e prego per chi mi ha chiesto preghiere”.

La Murphy apprezza moltissimo il Cammino virtuale, e ha parole di incoraggiamento per chi è intressato ad aderire:

“Se state considerando di cogliere questa sfida, andate a fondo e iscrivetevi! È molto più organizzata e interattiva di quanto mi sarei mai aspettata. È un ottimo modo per sfidarsi a livello fisico e spirituale. È bello ricevere le cartoline con informazioni più dettagliate sui punti del percorso in cui ci si trova, e amo vedere dove sono sul Cammino reale attraverso le mappe interattive. È anche bello vedere quante altre persone stanno compiendo il percorso”.

Il Cammino virtuale può essere una fonte di riflessione e di crescita fisica e spirituale, pur senza lasciare la propria città.

“Penso che tanta gente senta il peso di tutto ciò che è accaduto nella nostra Nazione in questi ultumi mesi”, ha affermato Murphy. “Questa sfida è un ottimo modo per ‘rimettersi a fuoco’ a livello spirituale e fisico”.

Tags:
cammino di santiago
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Claudia Koll Vieni da me Rai1
Silvia Lucchetti
Claudia Koll: ho pregato tanto per mio figlio malato e ho ricevut...
5
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
6
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
7
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni