Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconArte e Viaggi
line break icon

Trovare la fede: un raro e splendido crocifisso smaltato di Limoges

CRUCIFIX LIMOGES

Photo by Lucien de Guise, courtesy of Christie's, London

Zelda Caldwell - pubblicato il 15/06/20

Papa Innocenzo III dichiarò nel 1215 che avrebbe dovuto esserci almeno un pezzo di Limoges in ogni chiesa d'Europa

Una serie che analizza le arti visive per trovare i segni della Chiesa universale in luoghi a volte inaspettati.

Ecco un crocifisso molto raro, non solo perché ha 800 anni, ma perché è una croce patriarcale proveniente dalla città francese di Limoges. Esistono solo tre esempi noti con il dettaglio ulteriore di uno splendido decoro smaltato medievale.

Questo stile di croce seguiva i disegni bizantini, e il braccio extra intendeva rappresentare l’iscrizione INRI posta sulla testa di Cristo. Gli smaltatori non hanno colto questa opportunità per specificare il nome di Nostro Signore nell’ampio spazio fornito, usando la forma greca per “Gesù Cristo” (IHS XPS).

Nella Chiesa occidentale, solo la parte “IHS” ha portato avanti l’antica tradizione greca. Gli oggetti cristiani occidentali erano uno dei pezzi forti di Limoges, che ne produceva in enormi quantità.

In questo fu di aiuto Papa Innocenzo III, che nel 1215 dichiarò che avrebbe dovuto esserci almeno un pezzo smaltato di Limoges in ogni chiesa d’Europa.

LIMOGES CRUCIFIX
Photo by Lucien de Guise, courtesy of Christie's, London

Lucien de Guise è su Instagram @crossxcultural. Cattolico, scrittore, editore, curatore ed ex direttore di musei, vuole gettare ponti attraverso l’arte.

Fotografia di Lucien de Guise

Per gentile concessione di Christie’s, London

Tags:
crocifisso
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni