Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Bernadette Soubirous
home iconArte e Viaggi
line break icon

La Madonna “nera” dei miracoli di Graglia compie 400 anni. E si festeggerà

Creative Commons

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 12/06/20

Nel rispetto delle restrizioni anti covid. Il santuario, tra Piemonte e valle d'Aosta, è un luogo che richiama pace e misticismo

1620-2020. Le restrizioni per il coronavirus non fermano i festeggiamenti al santuario della Madonna “nera” di Graglia, previsti tra agosto e settembre. Si tratta di una delle manifestazioni più sentite della provincia di Biella.

Tutto avverrà nel rispetto delle norme anti covid già emanate dal Governo e nell’accordo tra la Conferenza Episcopale Italiana e il presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

Tra Biella e la Valle d’Aosta

Il Sacro Monte di Graglia è una località prealpina situata a Graglia, in provincia di Biella, in Piemonte, a pochi chilometri a ovest del capoluogo di provincia. Si trova a valle della più maestosa cima del Mombarone, quasi al confine con la Valle d’Aosta, a 812 metri d’altezza.

“La nuova Gerusalemme”

Nei pressi del monte, nel 1616, si iniziò a costruire la “nuova Gerusalemme di Graglia” (un mai terminato sacro monte dedicato a san Carlo Borromeo).

Il Sacro Monte, doveva comprendere 100 cappelle, tra il paese di Graglia (m 600) ed il Colle San Carlo (m 1020). Si trattava di un progetto missionario di evangelizzazione visiva, che avrebbe dovuto far conoscere e ricordare al pellegrino le principali verità della Rivelazione Cristiana, attraverso la rappresentazione, tramite scene realizzate con gruppi statuari, degli episodi salienti della nostra Fede: dalla creazione, alle varie fasi della vita di Gesù, fino alla gloria di Dio e dei Beati in Cielo (La Stampa, 23 luglio 2019).

Public Domain

La statua della Madonna “nera”

Una di queste cappelle sorgeva proprio a Graglia e al suo interno si venerava la Vergine “nera”.

«La nostra Madonna Lauretana è stata scolpita nel 1620 ed è stata posizionata all’interno della piccola cappella dell’Annunciazione dedicata alla Santa Casa di Loreto – spiega il rettore del Santuario di Graglia, don Eugenio Zampa – A quel tempo le malattie erano tante e gli abitanti del nostro paese avevano l’abitudine di recarsi nella piccola chiesetta a chiedere aiuto. A seguito di alcune importanti guarigioni si decise di realizzare, proprio dove si trovava la cappella, un Santuario. La prima pietra venne posata nel 1659».

Il patrocinio dei Savoia

Tra XVII e XVIII secolo l’edificio venne ampliato e abbellito, grazie anche al patrocinio dei Savoia. L’edificio sacro è a croce greca, maestosamente concluso da una grande cupola (alta 38 metri) sovrastata da cupolino; la facciata è in cotto non completata.

Adiacente alla chiesa sorge un ampio ospizio per i pellegrini. Nei dintorni sono ancora presenti alcune cappelle dell’originale progetto di sacro monte dedicato a Carlo Borromeo (www.santuaricristiani.it).


ANTENUCCI

Leggi anche:
La Madonna del Silenzio avrà il suo santuario per iniziativa di Papa Francesco




Leggi anche:
Sapete cosa è il “Guaio della Madonna”? E quali benefici concede?




Leggi anche:
Miracoli e reliquie: i misteri che nasconde l’abbazia di Mont Saint Micheal

Tags:
loretomadonnasantuario
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
3
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
FEMALE DOCTOR,
La Croce - Quotidiano
Atea e obiettrice di coscienza da 10 anni: “non ce la facev...
6
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni