Aleteia
sabato 24 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
Storie

Madre Ignazia Angelini: il nostro futuro si nutrirà del silenzio

PICCIOLA | PICCIOLA

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 10/06/20

La monaca benedebenedettina, già badessa dell'abbazia di Viboldone, si racconta al settimanale "Credere": il silenzio è un bene necessario se genera e cura la vita

«Oggi occorre recuperare la capacità di sognare e avere visioni. Ricordando che le esperienze più belle nascono proprio dall’ascolto».

Lo dice madre Ignazia Angelini, 76 anni, monaca benedettina, per più di due decenni badessa dell’abbazia di Viboldone, alle porte di Milano, in un’intervista sul nuovo numero del settimanale “Credere“.

Assieme alle consorelle la religiosa è stata messa alla prova dalla pandemia, che negli scorsi mesi ha colpito direttamente alcune componenti della comunità. E proprio con madre Angelini abbiamo cercato di capire cosa può aver significato l’esperienza del silenzio per tutti coloro che l’hanno vissuta e come questa potrebbe indirizzare la ripresa post pandemia.

PICCIOLA | PICCIOLA

Un’alternativa alla società chiassosa

«Il silenzio che ha riempito le strade, le case e i monasteri nei mesi di lockdown è stato pieno di smarrimento e doloroso stupore. Ma in questo sgomento emergeva nitida una crisi epocale che da tempo si annunciava, pur rimossa. Certo è che la società chiassosa e chiacchierona s’è fermata interdetta. Anche se non è mancato il vociare nell’agorà della rete di sentenziosi discorsi. Il silenzio delle città è stato alto grido per chi vuole intendere», confida la monaca nell’intervista a Credere.

E aggiunge: «Il dopo pandemia come sarà? La speranza non è mai un generico ottimismo. Si nutre di silenzio, di ascolto reale, non ideologico».

“Diventa amico quando apre alla relazione”

Per madre Angelini, che pure conosce l’esperienza del silenzio da più di 70 anni, la quarantena ha significato un silenzio straordinariamente intenso, mai stato vissuto prima. «Il silenzio diventa peso insostenibile se uno non elabora spiritualmente la paura del vuoto, lo sgomento della solitudine, l’angoscia della morte. Diventa invece “amico” quando apre alla relazione».

Il silenzio è un “bene necessario”

E ancora: «Come ogni bene essenziale, il silenzio diventa un lusso nella sua versione spuria, quando è ottuso, chiusura su di sé, vuota ricerca di un benessere spirituale. È un bene necessario se − com’è nella sua natura − custodisce il luogo dell’Assenza, genera e cura la vita, la parola vera, il legame, a partire dalla verità del cuore».

L’intervista fa parte della serie “Alfabeto per il futuro, riflessioni e interventi”, per ragionare sul tempo che stiamo vivendo e guardare avanti con consapevolezza. Nel prossimo numero la parola passa a monsignor Derio Oliverio, vescovo di Pinerolo, con una riflessione sulle Relazioni.




Leggi anche:
“La mia storia d’amore con Gesù”. Ecco come mi ha scelta e sono diventata suora




Leggi anche:
Vuoi vivere un’esperienza di vita monacale?


MEDIEVAL CHOIRBOOK

Leggi anche:
Suore benedettine francesi offrono antiche melodie al mondo isolato




Leggi anche:
Il Papa: il silenzio di questo tempo ci insegni ad ascoltare


Mom, Mother, Girl, Daughter, Silence,

Leggi anche:
Perché è importante insegnare il silenzio ai bambini?

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
coronavirussilenziosuora
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni