Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 17 Ottobre |
Santa Margheria-Maria Alacoque
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

Perché gli esorcismi li possono fare solo i sacerdoti e non i laici?

GIULIO NAPOLITANO/AFP

Don Gabriele Amorth, exorcist in the diocese of Rome and the president of honour of the Association of Exorcists poses, 10 October 2005 in Rome. For the second time a exorcism seminary will take place in Vatican city, 13 October 2005. AFP PHOTO / GIULIO NAPOLITANO / AFP PHOTO / GIULIO NAPOLITANO

don Marcello Stanzione - pubblicato il 09/06/20

A questa domanda aveva risposto un documento molto importante scritto e firmato da Ratzinger

Ancora oggi il rito dell’esorcismo è diffuso e presente nella Chiesa, ed è esclusivamente tenuto da religiosi.

Allora alcuni si chiedono: se il ministero specifico di liberazione (= esorcismo) la Chiesa lo affida oggi solo ad alcuni suoi sacerdoti, forse per questo si dovrà escludere l’esistenza di particolari doni carismatici presenti nei laici – e quindi elargiti dallo Spirito Santo! – utili alla liberazione? Questi carismi non sono stati forse donati anche ad alcuni laici al fine di combattere, sconfiggere e legare l’avversario?

Rispondiamo: sì, certo! Sono veri doni carismatici offerti dallo Spirito Santo ai vari membri della Chiesa “come lui vuole” (1 Cor 12,11).

EXORCISM
Shutterstock | itsmejust

La preghiera di liberazione

Tuttavia, nonostante questo, dobbiamo ugualmente attenerci alle disposizioni della Chiesa. I laici carismatici si impegneranno quindi nel semplice ministero della preghiera di liberazione. Essi si costituiranno in un particolare gruppo orante per la liberazione. Questo gruppo sarà come un corpo specializzato pronto per il combattimento in prima linea, accanto al sacerdote e non per sostituirsi a lui.

“Il potere delle tenebre”

Lo ripetiamo: coloro che non sono autorizzati ad agire direttamente, non osino superare i confini stabiliti con prudenza dalla Chiesa in questo pericoloso combattimento d’avanguardia che viene sferrato contro il “potere delle tenebre” (Col 1,13), per non subirne dolorosi contrattacchi.

Il documento di Ratzinger

Queste indicazioni sono riportati in un documento del 29 settembre 1985, proveniente dalla Sacra Congregazione per la Dottrina della Fede, firmato dall’allora Card. Ratzinger (poi… Benedetto XVI!) ed è stato inviato ad ogni Pastore di diocesi.

PAPIEŻ BENEDYKT XVI
Ki Price / eyevine/EAST NEWS

3 regale ben precise da seguire

La Congregazione per la Dottrina della Fede, richiesta d’un suo giudizio di questi fatti, ritiene necessario far nota a tutti gli Ordinari la seguente risposta:

1. Il Canone 1172 del Codice di Diritto Canonico dichiara che nessuno può legittimamente fare esorcismi su ossessi, se non abbia ottenuto dall’Ordinario del luogo una specifica ed espressa delega. Precisa inoltre che tale licenza non può essere concessa, dall’Ordinario del luogo, se non ad un presbitero dotato di pietà, scienza, prudenza e integrità di vita. Perciò i Vescovi vengono caldamente invitati ad inculcare l’osservanza di queste prescrizioni.

2. Da tali prescrizioni, segue che ai fedeli non è neppure lecito usare la formula di esorcismo contro satana e gli angeli ribelli, tratta da quella fatta pubblicare dal Santo Padre Leone XIII, e tanto meno è lecito far uso dell’intero testo di quell’esorcismo. Se ne vedessero la necessità, i Vescovi facciano conoscere queste cose ai fedeli.

3. Infine, per le medesime ragioni, i Vescovi sono pregati di vigilare perché – anche in quei casi, nei quali, pur esclusa una vera possessione diabolica, si avverta tuttavia un qualche influsso diabolico – coloro che mancano della debita autorizzazione non moderino quei raduni di preghiera di liberazione, durante i quali i demoni vengono direttamente interpellati per conoscerne l’identità.

La preghiera dei fedeli

La comunicazione di queste norme, prosegue il documento, non deve tuttavia far desistere i fedeli dal pregare affinché, secondo l’insegnamento di Gesù, siano liberati dal male (cfr Mt. 6,13).

Inoltre, i Pastori potranno cogliere questa occasione per ricordare ciò che la Tradizione della Chiesa insegna riguardo al ruolo che spetta ai Sacramenti e all’intercessione della B. Vergine Maria, degli Angeli e dei Santi nel combattimento spirituale dei cristiani anche contro gli spiriti maligni.

Un richiamo ai carismatici?

Forse la lettera firmata dal Card. Ratzinger è stata scritta proprio per fermare alcune rischiose intemperanze presenti in certi gruppi carismatici.

Certo è che, pur intervenendo contro eventuali abusi, la stessa lettera, soprattutto negli ultimi due capoversi, esprime al positivo la linea genuina che devono perseguire coloro che – attenendosi all’insegnamento di Gesù (cfr Mt 6,13) – anche come semplici cristiani, vogliono pregare per la liberazione dal male e dal maligno.


EGZORCYZM

Leggi anche:
“Esorcismo di Leone XIII”, il monito degli esorcisti: vietato farlo privatamente




Leggi anche:
Don Ambrogio Villa: il demonio mi ha fatto vergognare durante un esorcismo


THE TEMPTATION OF CHRIST BY THE DEVIL

Leggi anche:
Una preghiera serale per rinunciare al diavolo e alle sue tentazioni




Leggi anche:
Più studio e prudenza sugli indemoniati: a Roma è partito il corso sull’esorcismo

Tags:
esorcismopreghiera di liberazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
BERGOGLIO
Gelsomino Del Guercio
“Se non mi sposo con te, mi faccio prete”. Così parlò il futuro P...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni