Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 16 Settembre |
Santi Cornelio e Cipriano
home iconSpiritualità
line break icon

È vero che ogni persona ha un angelo custode?

Invocare il nostro angelo fa avvertire più vicina la sua protezione. La pratica dei "martedì" è raccomandata dalla Chiesa.

© Jose Luis Cernadas Iglesias / Flickr / CC

don Marcello Stanzione - pubblicato il 06/06/20

L’anima cristiana possiede un diritto particolare alla protezione degli angeli. Col Battesimo, il bambino diventa, malgrado la sua giovane età, il figlio del Padre; e già su questo tesoro gli angeli vegliano in modo speciale

Che Dio utilizzi, di fatto, gli angeli per la salvezza degli uomini, è una verità che per non essere stata definita solennemente nondimeno appartiene alla fede cattolica.

Col Salmo 90,11-12, il Vangelo parla degli angeli inviati ai piccoli; e sarebbe troppo lungo rilevare in dettaglio i titoli che i Padri hanno dato loro: tutori, precettori, pastori, guide e compagni, scudi, armature e cinta fortificata, medici e coltivatori, concittadini e mediatori … La Chiesa ne ha fatto un punto fermo del suo insegnamento corrente, dottrinale e pratico.

Il diritto dell’anima cristiana

L’anima cristiana possiede un diritto particolare alla protezione degli angeli. Col Battesimo, il bambino diventa, malgrado la sua giovane età, il figlio del Padre, il fratello di Cristo, il tempio dello Spirito; e su questo tesoro gli angeli vegliano in modo speciale.

Guardatevi dal disprezzare uno di questi piccoli, perché, in verità vi dico, i loro Angeli in Cielo vedono sempre il volto del Padre (Mt 18,10).

Posągi aniołów na tle nieba

Chiamati a diventare “Figli di Dio”

Ma tutti gli uomini, senza eccezione, sono chiamati a diventare figli di Dio; tutti, senza eccezione, sono riscattati dal Sangue di Cristo. A tutti, dunque, Dio, invierà i suoi angeli, cristiani e non cristiani; e quegli stessi che saranno, alla fine, respinti non ne sono esclusi: così fanno meno male a se stessi ed agli altri.

Il soccorso di cui hanno beneficiato gli angeli e Maria

I Santi confermati in grazia, e fino a Maria, la Regina degli angeli, hanno beneficiato di un tale soccorso. Anche se essi non peccavano, occorreva loro progredire incessantemente, ed il loro Custode interveniva, per suggerire un buon movimento, offrire un’occasione di virtù.

A Cristo, solo perfetto fin dalla sua concezione, il privilegio di avere gli angeli per servirlo e non per proteggerlo.

GUARDIAN, ANGEL
PD

L’amicizia di un Angelo

Che ad ogni uomo sia destinato un Angelo particolare, lo si può dedurre legittimamente dal carattere dell’azione provvidenziale. Se la debolezza della nostra natura richiede un aiuto, esso ci è accordato in modo conforme alla dignità della nostra persona, alla grandezza della nostra vocazione, sotto la forma di un’amicizia con un Angelo.

Nulla per contro di certo, ed anche semplicemente di probabile, sulla scelta degli angeli impiegati al nostro servizio. Noi siamo troppo poco informati sulle Gerarchie angeliche perché sia possibile di distinguere ancora, con un’interpretazione troppo materiale, in un testo di Daniele (7,1), gli angeli che assistono Dio senza lasciare il Cielo, e quelli che Lo servono, portando i suoi messaggi sulla terra.

Non si può comunque ammettere, almeno a titolo di ipotesi, una certa corrispondenza tra la perfezione del protetto e quella del protettore? Si spiegherebbe così come Santa Francesca Romana avesse tre angeli successivi per guidarla nei differenti gradi della sua ascensione spirituale.


GUARDIAN ANGEL

Leggi anche:
Vi sentite soli? Rivolgetevi al vostro angelo custode per ricevere conforto!




Leggi anche:
Le dolci poesie sugli angeli custodi di Suor Maria Pia Giudici


TERESA DE LOS ANDES

Leggi anche:
Santa Teresa de Los Andes, la santa carmelitana che cantava con gli angeli




Leggi anche:
Gli angeli esisteranno per sempre? E noi possiamo diventare angeli?

Tags:
angeli

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
5
Gelsomino Del Guercio
Don Ambrogio Villa: il demonio mi ha fatto vergognare durante un ...
6
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni