Aleteia
lunedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Spiritualità

Per trovare Dio devi scendere quanto più possibile nell’umano della tua vita!

DIVE INTO THE WATER,

Federico Fioravanti | Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 05/06/20

Gesù è Colui che ha attraversato l’umanità riempiendola di un significato nuovo. Per questo Dio non si contrappone più all’umano, il trascendente non si contrappone più all’immanente, il cielo non è più in conflitto con la terra.

In quel tempo, insegnando nel tempio, Gesù diceva: «Come mai gli scribi dicono che il Cristo è figlio di Davide? Disse infatti Davide stesso, mosso dallo Spirito Santo:
“Disse il Signore al mio Signore:
Siedi alla mia destra,
finché io ponga i tuoi nemici
sotto i tuoi piedi”.
Davide stesso lo chiama Signore: da dove risulta che è suo figlio?».
E la folla numerosa lo ascoltava volentieri. (Mc 12,35-37)

La domanda che Gesù pone nel Vangelo di oggi è lo zenit di un grande discorso che Gesù sta facendo per portare man mano chi lo ascolta a scoprire la sua vera identità. Egli è figlio di Davide secondo la carne e figlio di Dio secondo lo Spirito. Attraverso Giuseppe si porta addosso il cognome della famiglia di Davide, ma Egli è in realtà il figlio di Dio. Per questo domanda: «Come mai dicono gli scribi che il Messia è figlio di Davide? Davide stesso infatti ha detto, mosso dallo Spirito Santo: Disse il Signore al mio Signore: Siedi alla mia destra, finché io ponga i tuoi nemici come sgabello ai tuoi piedi. Davide stesso lo chiama Signore: come dunque può essere suo figlio?». Qui si incontra la vera natura di Gesù che è contemporaneamente vero Dio e vero uomo. Ciò sta a significare che per prendere sul serio Dio noi dobbiamo prendere sul serio Gesù. Cioè per prendere sul serio la divinità di Cristo, dobbiamo prendere sul serio la sua umanità.

In questo modo la logica dell’incarnazione ci insegna che la via a Dio è l’umano. Per trovare Dio dobbiamo scendere quanto più possibile nell’umano della nostra vita, della nostra storia, di chi ci sta accanto. Gesù è Colui che ha attraversato l’umanità riempiendola di un significato nuovo. Per questo Dio non si contrappone più all’umano, il trascendente non si contrappone più all’immanente, il cielo non è più in conflitto con la terra. In Gesù Dio lo si incontra nell’umano, il trascendete nel fondo dell’immanente, e il cielo scavando in fondo alla terra. Questa riconciliazione ha guarito una volta per tutte la divisione, il conflitto che molto spesso abita il cuore dell’uomo. Una certa visione dualista ci fa dividere sempre la realtà della nostra vita disprezzandone una metà a discapito dell’altra. Gesù venendo al mondo ha tolto di mezzo l’inimicizia che c’era tra la nostra vocazione ad essere umani e la vocazione ad essere chiamati a diventare figli di Dio. Gesù ci ha salvati nella carne, non dalla carne. Per questo risorge con un corpo e non solo con l’anima.

Marco 12,35-37

#dalvangelodioggi

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
vangelo
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
EVGENY AFINEEVSKY
Camille Dalmas
Come Afineevsky ha recuperato l‘estratto sull...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni