Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 24 Gennaio |
Santa Marianne (Barbara) Cope di Molokai
home iconSpiritualità
line break icon

La vita di preghiera, ben oltre le parole

DOUBT

Shutterstock | fizkes

Mário Scandiuzzi - pubblicato il 01/06/20

Anche i nostri gesti sono una preghiera, come il nostro atteggiamento che aiuta a promuovere il bene e a portare speranza ai bisognosi

In vari passi, gli evangelisti mostrano che Gesù pregava spesso. Solo questo sarebbe sufficiente a mostrarci l’importanza della preghiera. Nel Catechismo della Chiesa Cattolica, il paragrafo 2560 ci insegna che “la preghiera è l’incontro della sete di Dio con la nostra sete. Dio ha sete che noi abbiamo sete di lui”.

C’è una frase di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori che dice: “Chi prega si salva, chi non prega si condanna”. Il santo, vescovo e dottore della Chiesa nato nel 1696, è patrono dei confessori e dei teologi di dottrina morale, e ha scritto 123 opere su spiritualità e teologia.

Possiamo pregare in vari modi: recitando preghiere note come il Padre Nostro o l’Ave Maria, o con preghiere spontanee. Credo, però, che la vita di preghiera vada al di là delle parole, che ci aiutano a entrare in comunione con il Creatore, a capire cosa sta accadendo nella nostra vita e quali sono i progetti di Dio per noi. La preghiera ci porta l’ispirazione dello Spirito Santo, che ci aiuta in tutte le nostre decisioni.

Pregare è anche il nostro gesto, il nostro atteggiamento che aiuta a promuovere il bene, a portare speranza ai bisognosi. La preghiera è anche azione.

Durante la sua vita pubblica, Gesù ha visitato varie località portando la speranza, curando i malati e annunciando la salvezza.

Dio non ci vuole fermi, ma in movimento. Vuole che siamo una “Chiesa in uscita”, come ha detto Papa Francesco.

Preghiamo per la nostra salvezza con azioni d’amore, di solidarietà e di aiuto al prossimo.

Tags:
gestiparolepreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
7
LIBBY OSGOOD
Sandra Ferrer
Libby Osgood, la scienziata della NASA diventata suora
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni